Adam Back: creare altcoin è più allettante che costruire su Bitcoin

Durante la Transylvania Crypto Conference, Adam Back, uno dei primi sostenitori di Bitcoin (BTC), ha spiegato che gli sviluppatori sono più incentivati a creare nuove altcoin piuttosto che contribuire a Bitcoin.

Forbes ha riportato le dichiarazioni di Back il 21 ottobre,  ricordando che l'uomo è uno degli autori di un famoso documento sulle sidechain di Bitcoin, intitolato “Enabling Blockchain Innovations with Pegged Sidechains”, pubblicato circa cinque anni fa. In esso, Back e i suoi colleghi ricercatori affermano che le sidechain di Bitcoin avranno sostanziali vantaggi rispetto alle altcoin.

Vale la pena osservare che Blockstream - la società di Back - ha lanciato la sidechain Liquid Bitcoin. A luglio, l'azienda ha anche lanciato un nuovo strumento che consente agli utenti di eseguire swap atomici per tutti gli asset supportati dalla rete Liquid.

Le sidechain di Bitcoin attenueranno l'attenzione per le altcoin

Durante la conferenza, Back ha spiegato che, nonostante siano già passati cinque anni dalla proposta delle sidechain, crede ancora che finiranno per ridurre l'attrazione nei confronti delle altcoin. Ha anche dato una sua opinione sullo sviluppo di tali monete:

“Nella storia delle altcoin, sembrava che ci fosse un periodo in cui molte di esse non avevano alcuna caratteristica. [...] E per un po' ha funzionato. Poi le persone dovevano trovare un nuovo modo di commercializzarle, quindi hanno aggiunto delle funzionalità. Alcune erano caratteristiche reali e alcune erano strumenti di marketing.”

Back ha spiegato che le sidechain potrebbero portare le caratteristiche delle altcoin su Bitcoin, ma che gli incentivi economici tendono a demotivare lo sviluppo di tali sistemi.

Creare un altcoin è semplicemente più redditizio rispetto a sviluppare una sidechain senza nuovi cryptoasset. Tuttavia, Back prevede anche che la situazione cambierà, una volta che le sidechain saranno diventate più fattibili:

"Questo incentivo finanziario ci sarà ancora, ma avrà meno credibilità perché se hai un meccanismo di estensione molto facile da usare per Bitcoin ed esempi di estensioni che fanno qualcosa di semplice su cui puoi costruire, non c'è una buon motivo con cui spiegare come mai 'lo stai facendo da qualche altra parte'."

Sidechain sicure e trustless ancora lontane

Back anche osservato che le sue idee non si applicano solo alle sidechain ma a tutte le soluzioni second-layer basate su Bitcoin, come il Lightning Network. Tuttavia, ammette che le attuali sidechain non sono ancora abbastanza sicure o trustless.

In passato, il matematico di Blockstream Andrew Poelstra aveva spiegato che l'innovativa crittografia Zero Edge Knowledge Proofs potrebbe permettere di realizzare sidechain migliori. Anche Back ha toccato l'argomento, affermando però che tali implementazioni potrebbero richiedere ancora alcuni anni di sviluppo.

Come riportato di recente da Cointelegraph, quasi 77 milioni di dollari di Bitcoin sono bloccati nelle sidechain della rete.