PwC Australia, la Camera di Commercio australiana e il porto di Brisbane lavoreranno ad un nuovo progetto blockchain

Secondo il comunicato stampa pubblicato nella giornata di oggi, PwC Australia, il porto di Brisbane e la Camera di Commercio australiana hanno stretto una partnership per la realizzazione di una Proof of Concept (PoC) per le catene di distribuzione basata su tecnologia blockchain.

L'applicazione digitale Trade Community System collegherà gli operatori commerciali attraverso una catena di distribuzione internazionale. Il comunicato stampa osserva che ogni anno per i 5 principali porti australiani passano oltre 9 mln di container, numero che secondo le stime crescerà a 15 mln entro il 2025.

Secondo Bryan Clark, direttore del commercio e degli affari internazionali della Camera di Commercio, "l'attuale inefficienza delle catene di distribuzione australiane ha aumentato il costo delle imprese di oltre 450$ per container":

"Ciò non si traduce soltanto in una perdita superiore al miliardo di dollari, ma taglia il mercato australiano delle merci fuori da quello globale."

La settimana scorsa, un funzionario del governo ha dichiarato che il primo ministro australiano fosse disposto a indirizzare 530.000$ nella ricerca blockchain.