Binance ripristina i propri servizi, dopo un'allerta causata da una serie di scambi irregolari di SYS

Dopo aver annunciato la sospensione temporanea di trading e prelievi, poche ore fa Binance ha ufficialmente ripristinato i propri i servizi.

L'interruzione è stata causata da una serie di scambi "irregolari" di Syscoin (SYS) da parte di "numerosi utenti API". La piattaforma ha pertanto deciso di sospendere provvisoriamente le funzionalità dei conti, nonché di adottare ulteriori misure di sicurezza per proteggere i fondi degli utenti.

Gli sviluppatori di Syscoin hanno recentemente rilasciato un annuncio su Twitter, rivelando la possibile presenza di un problema tecnico sulla blockchain della criptovaluta, e affermando che agli exchange era già stato consigliato di "interrompere il trading fino al termine delle indagini".

Secondo quanto rivelato da un ulteriore messaggio su Twitter, nonostante "lo strano comportamento del trading" e la "inusuale attività della blockchain", pare che la rete SYS non sia stata compromessa. Gli sviluppatori hanno pertanto dato il via libera al ripristino del trading della moneta.

Al momento le parti coinvolte non hanno rivelato ulteriori dettagli. L'incidente potrebbe essere tuttavia ricollegabile all'improvviso aumento nel numero di scambi di SYS su Binance, che ora rappresentano circa l'87% del volume giornaliero di transazioni sulla piattaforma. Ad un certo punto il prezzo di Syscoin sull'exchange ha raggiunto il valore folle di 96 BTC, pari a circa 640.000$!

Binance SYS/BTC Chart

Grafico SYS/BTC di Binance. Fonte: Binance

Per rispondere ad una potenziale minaccia, Binance ha prontamente disattivato tutte le API esistenti, richiedendo agli utenti di generarne di nuove. Ha inoltre invitato i clienti che normalmente non utilizzano questa funzione a non creare nuove chiavi al momento.

L'exchange ha inoltre annullato tutti gli scambi irregolari, offrendo commissioni completamente gratuite dal 5 al 14 luglio a chiunque fosse stato danneggiato da questa improvvisa impennata del prezzo di SYS. A tutti gli altri utenti è stato invece offerto un rimborso del 70% sulle spese di transazione in Binance Coin (BNB), la moneta nativa della piattaforma.

L'incidente ha infine Binance a creare il "Secure Asset Fund for Users" (SAFU): il 10% di tutte le commissioni verrà raccolto all'interno di questo fondo, "per offrire maggiore protezione agli utenti e ai loro fondi in casi estremi". La compagnia assicura che SAFU verrà conservato in un cold wallet.

Secondo i dati raccolti da CoinMarketCap, al momento Binance è il più importante exchange di criptovalute al mondo, con un volume giornaliero di scambi pari a 1,5 miliardi di dollari.