Sesta giornata di relativa stabilità per i mercati: una eccezione Stellar, che impenna del 14%

Attualmente i mercati delle criptovalute risultano estremamente stabili: nel week-end le criptovalute più importanti hanno registrato movimenti minimi.

Market visualization

Grafico di mercato fornito da Coin360

Al momento della stesura di questo articolo Bitcoin (BTC) si trova a quota 3.890$, in rosso di appena lo 0,07% rispetto alla giornata di ieri. Da sei giorni a questa parte la criptovaluta continua ad oscillare fra i 3.800$ e i 4.000$, incapace di oltrepassare questa resistenza.

Bitcoin 7-day price chart

Grafico dei movimenti settimanali di Bitcoin. Fonte: CoinMarketCap

Come spesso accade, il resto del mercato ha seguito i movimenti di Bitcoin, rimanendo perlopiù stabile.

Ethereum (ETH), alla seconda posizione su CoinMarketCap, ha perso circa l'1% del proprio valore rispetto a ieri, e viene attualmente scambiato per 135$. Anche Ripple (XRP), Litecoin (LTC) e EOS (EOS), le cinque monete digitali più importanti, mostrano prestazioni simili.

Fra le prime venti criptovalute per capitalizzazione, l'unica eccezione sembra essere il token Lumens (XLM) di Stellar, che dopo la notizia della sua collaborazione con solarisBank ha registrato un'impennata di circa il 14%.

Stellar 7-day price chart

Grafico dei movimenti settimanali di Stellar. Fonte: CoinMarketCap

Ottimi risultati anche per Tezos (XTZ), ancora più in basso nella lista di CMC, con una crescita di circa l'11%.