Peter Schiff: Bitcoin è "un'imitazione digitale" dell'oro

Il gold bug Peter Schiff parlerà dell'utilità del metallo prezioso rapportandola a Bitcoin (BTC) in un evento dedicato assieme ad Anthony Pompliano. Lo ha confermato quest'ultimo su Twitter il 10 luglio.

Annunciando il dibattito, che avverrà in una data non ancora definita sulla CNBC, Pompliano ha dichiarato:

"A Peter vanno riconosciuti molti meriti per aver accettato, spero che ne esca fuori come sostenitore di Bitcoin".

Schiff, noto per il suo scetticismo nei confronti di Bitcoin, ha difeso l'oro come "asset superiore" in diverse apparizioni pubbliche. Particolarmente noto è un dibattito trasmesso a maggio con l'autore di "The Bitcoin Standard" Saifedean Ammous.

Questa settimana, Pompliano ha dato il via ad un'inaspettata raccolta di beneficenza diretta a Schiff, che sembra aver scatenato l'incontro ufficiale.

Dopo avergli inviato un ammontare di Bitcoin, altri utenti di Twitter hanno seguito l'esempio. Ad oggi, il wallet di Schiff ha ricevuto 109 transazioni per un totale di 0,208 BTC (2400$).

Nel frattempo, tuttavia, rimane saldamente ancorato alle sue prospettive future sull'oro:

"Dato che l'andamento di oggi mostra un'impennata dell'oro non significa che anche Bitcoin impennerà", ha twittato mentre la coppia BTC/USD perdeva il 10%. "In effetti, uno dei motivi principali dei guadagni di Bitcoin era il fallimento dell'oro. Ma se l'oro è finalmente esploso, non c'è più motivo per gli investitori di accontentarsi di un'imitazione digitale!"