Bitcoin supera quota 5.300$, lievi guadagni per la maggior parte delle criptovalute

Sabato, 27 aprile — la maggior parte delle criptovalute della top 20 è in lieve rialzo rispetto alla giornata di ieri, e Bitcoin (BTC) ha superato quota 5.300$.

Grafico fornito da Coin360

Secondo i dati di CoinMarketCap, Bitcoin è in rialzo dell'1% circa, con un valore di 5.304$. A livello settimanale, la criptovaluta non ha registrato grosse variazioni, ma solo un calo inferiore all'1%.

Bitcoin 7-day price chart. Source: CoinMarketCap

Grafico settimanale del valore di Bitcoin. Fonte: CoinMarketCap

 

Ether (ETH) continua a rimanere la seconda criptovaluta della lista con una capitalizzazione di mercato di 16,9 miliardi di dollari, prendendo le distanze su XRP, che si ferma a 12,5 miliardi.

I dati di CoinMarketCap mostrano che ETH ha guadagnato il 3% durante le ultime 24 ore. Al momento della stesura di questo articolo, il suo valore si aggira sui 160$, registrando un calo settimanale del 7% circa.

Ether 7-day price chart. Source: CoinMarketCap

Grafico settimanale del valore di Ethereum. Fonte: CoinMarketCap

XRP è in calo dello 0,23%, con un valore di 0,297$. A livello settimanale, il token californiano ha subito una perdita del 10%.

XRP 7-day price chart. Source: CoinMarketCap

Grafico settimanale del valore di Ripple. Fonte: CoinMarketCap

Tra le criptovalute della top 20, le performance migliori sono quelle di Maker (MKR), e IOTA (IOTA), in rialzo rispettivamente del 3,8% e 3,3%. 

Per quanto riguarda il resto delle monete, si registrano rialzi compresi tra l'1% e il 2%

La capitalizzazione complessiva del mercato si aggira sui 172,4 miliardi di dollari, circa il 5,2% in meno rispetto a quella della settimana scorsa.

Total market capitalization 7-day chart. Source: CoinMarketCap

Capitalizzazione complessiva del mercato negli ultimi sette giorni. Fonte: CoinMarketCap

Come segnalato da Cointelegraph, Samsung starebbe considerando l'emissione della propria criptovaluta.

Continuano intanto i problemi per Bitfinex e la sister company tether (USDT): l'exchange di criptovalute è stato accusato dalla Procura Generale di New York di aver utilizzato le riserve in denaro di Tether (destinate a sostenere la stablecoin) per coprire un buco da 850 milioni di dollari.

Ieri, 27 aprile, il CEO di Bitfinex ha inviato una nota agli utenti, in cui dichiara che le accuse "contengono un gran numero di inesattezze e false affermazioni."