CME Group: nuovo volume record per i future sul Bitcoin

In un tweet del 4 aprile, CME Group, il principale mercato dei derivati ​​degli Stati Uniti, ha dichiarato che i suoi future sul Bitcoin (BTC) hanno registrato un volume di trading record.

Secondo il post, il volume dei future sul Bitcoin della piattaforma ha toccato il massimo storico di oltre 22.500 contratti, che equivale a circa 112.700 BTC. Il precedente record è stato raggiunto il 19 febbraio, ed era di oltre 18.300 contratti, equivalenti a 64.300 BTC.
 

CME Bitcoin Futures Cumulative Volume on April 4, 2019

Volume cumulativo dei future sul Bitcoin di CME. Immagine fornita da CME Group

Secondo la pagina delle FAQ, il popolare strumento finanziario del CME Group fu lanciato il 17 dicembre 2017, e il suo trading fu avviato già dal giorno successivo.

Tra martedì e mercoledì, il Bitcoin ha guadagnato più del 27%: secondo il fondatore di Fundstrat Global Advisors Thomas Lee, la criptovaluta più famosa al mondo si trova ora in un mercato rialzista, poiché ha superato la sua media mobile a 200 giorni.

Nel mese scorso, anche il provider di future britannico Crypto Facilities ha registrato una crescita di volume significativa - pari a circa il 500% - dopo essere stato acquisito dall'exchange di criptovalute Kraken.

Come riportato a marzo da Cointelegraph, il CME Group ha dichiarato che la quantità finita del Bitcoin è una sfida per i regolatori.

Sempre a marzo, la Commodity Futures Trading Commission ha rivelato di essere attivamente al lavoro per approvare diversi strumenti basati su criptovaluta, tra cui i future sul Bitcoin della piattaforma di trading Bakkt.