La scarsa adozione da parte di nuovi utenti: è questo il principale ostacolo per le DApp, svela un sondaggio

Stando ad un sondaggio recentemente condotto da Fluence Labs, gli sviluppatori di applicazioni decentralizzate considerano la scarsa adozione da parte di nuovi utenti il principale problema del settore.

L'industria delle DApp è divenuta molto popolare a partire dal 2017, grazie alla diffusione della blockchain di Ethereum. Da allora sono nati svariati concorrenti, come le reti EOSTRON, ma Ethereum continua ancora oggi ad ospitare l'87% delle applicazioni decentralizzate.

Ciononostante il futuro del settore rimane incerto, poiché non sembra essere attualmente presente una domanda particolarmente alta per questo genere di prodotti.

"Tre quarti dei partecipanti al sondaggio hanno segnalato l'introduzione di nuovi utenti come la principale sfida dell'industria", spiega Fluence all'interno del proprio resoconto.

"Molti credono che, nell'ecosistema blockchain, la scalabilità sia il primo e più importante ostacolo da superare per garantire il successo delle applicazioni decentralizzate. Al contrario, gli sviluppatori di DApp hanno risposto che al momento i principali punti dolenti sono il limitato numero di utenti (67%) e la pessima esperienza d'uso (44%)."

Grazie al sondaggio, Fluence ha anche scoperto che numerosi utenti non comprendono ancora appieno il concetto di applicazione decentralizzata. A tal proposito, gli sviluppatori della popolare DApp CryptoKitties hanno spiegato:

"[Una cosa che non avevamo previsto è stata la necessità di] aiutare le persone a capire che i CryptoKitties non sono criptovalute."