La blockchain aiuterà a creare maggiore ricchezza, afferma il cofondatore di Ethereum Joe Lubin

Joe Lubin, cofondatore di Ethereum (ETH) e CEO di ConsenSys, ha affermato che la tecnologia blockchain consentirà alla società di "passare da una mentalità di penuria ad una di ricchezza".

Tali dichiarazioni sono state rilasciate durante una recente intervista con il New York Times, alla International Luxury Conference di Hong Kong. A tale incontro hanno partecipato svariati individui di spessore, come il CEO di Balenciaga o il presidente di Alibaba Group.

Alla conferenza Lubin ha parlato di come le innovazioni introdotte dalla blockchain potrebbero potenzialmente restituire il controllo della società nelle mani dei singoli cittadini:

"Grazie all'introduzione di svariate reti decentralizzate, saremo maggiormente in controllo della nostra identità e delle nostre azioni. Penso che questo produrrà maggiore ricchezza, [...] maggiore interesse nell'espressione personale e maggiore appetito per il lusso".

La scorsa settimana Lubin aveva commentato che a suo parere lo sviluppo di nuovi ecosistemi blockchain richiederà più tempo rispetto alla crescita di internet, poiché si tratta di una tecnologia molto più complessa:

"[I progetti blockchain] permetteranno alle persone di costruire molte cose utili. Ecco come è stato sviluppato il web. Probabilmente ci vorrà un po' di più, perché le blockchain sono molto più complicate. Inoltre, poiché è connessa ad argomenti come il denaro digitale, questa tecnologia consentirà di realizzare più cose rispetto ad internet. Tutto sarà collegato nella rete Web3."