La piattaforma di trading eToro acquisisce il portfolio per criptovalute Delta

eToro, popolare piattaforma di trading e investimento, ha acquisito il portfolio per criptovalute Delta: si tratta di un'applicazione che tiene traccia di oltre 6.000 token e monete digitali su 180 exchange differenti.

All'interno del comunicato stampa ufficiale, pubblicato in data 6 novembre, non viene svelato l'importo dell'acquisizione. Tuttavia, il portale d'informazione israeliano CTech sostiene che si sarebbe trattato di un accordo da circa 5 milioni di dollari.

Doron Rosenblum, Managing Director di eToroX, vale a dire la filiale di eToro operante nel settore blockchain, ha affermato che il piano dell'azienda è quello di integrare Delta all'interno dei propri sistemi, nonché di espandere gli asset supportati dall'applicazione oltre alle criptovalute.

Attualmente eToroX, fondata da eToro nel 2018, offre principalmente un wallet per criptovalute. In futuro la compagnia pianifica di aprire anche un exchange.

eToro espande la propria offerta

A marzo di quest'anno, eToro ha anche acquisito Firmo, società specializzata nello sviluppo di contratti intelligenti. Al tempo Yoni Assia, cofondatore e CEO di eToro, aveva spiegato che questa acquisizione consentirà alla piattaforma di accrescere la propria offerta di asset tokenizzati:

"Siamo dell'idea che in futuro tutti gli asset saranno tokenizzati, e che assisteremo al più grande trasferimento della ricchezza di sempre sulle blockchain."