Compromesso l'account Twitter di BitMEX, ma i fondi degli utenti sono al sicuro

Dopo lo scandalo di oggi, alcuni hacker hanno compromesso l'account Twitter dell'exchange di criptovalute BitMEX. La società sostiene che, sebbene il suo account Twitter sia stato violato, tutti i fondi degli utenti sono al sicuro.

Gli "hacker" prendono in giro alcuni utenti e si impossessano del profilo Twitter di BitMEX

Dopo pubblicazione dell'aggiornamento sul leak, gli hacker hanno ottenuto il controllo dell'account Twitter di BitMEX, postando due messaggi che sono stati rapidamente rimossi.

Il primo messaggio recitava: "Prendi i tuoi BTC e scappa. È l'ultimo giorno per prelevare", seguito da un'altro contenente semplicemente "hacked".

Successivamente, è comparso un account di Twitter chiamato “Bitmexdatabaseleak”, che ha cominciato a rivelare le email e gli ID di alcuni singoli utenti.

Ha inoltre cominciato a pubblicare messaggi come "Hai pagato le tasse sui guadagni fatti su bitmex?" e "Ci sono così tanti clienti statunitensi nel database di BitMEX".

Dump di 30.000 e-mail venduto sul darknet e password trovate da precedenti attacchi hacker

Intanto, secondo Larry Cermak, direttore della ricerca di The Block, sul dark web sarebbe possibile acquistare un file contenente 30.000 indirizzi e-mail trapelati dal database dell'exchange, e il 50% di essi sarebbe "molto facile da doxxare".

Inoltre, l'utente di Twitter TheCryp0Mask, ha esaminato gli indirizzi email trapelati, scoprendo quasi 200 password trapelate in attacchi precedenti subiti da altre compagnie.

I prelievi di BitMEX sono stati disabilitati, ma solo per i clienti che hanno modificato la password o i dettagli di sicurezza dopo l'accaduto.

BitMEX ha poi twittato che: "anche se i troll possono scegliere come bersaglio il nostro account Twitter, puoi star certo che tutti i fondi sono al sicuro".