Huobi, in collaborazione con Global Digital Finance, elaborerà degli standard per l'industria delle criptovalute

L'exchange di criptovalute Huobi ha stretto una collaborazione con Global Digital Finance (GDF), al fine di sviluppare degli standard per l'intera industria delle monete digitali: lo rivela un comunicato stampa recentemente condiviso con la redazione di Cointelegraph.

Huobi si è pertanto unita al Market Integrity Working Group di GDF, un'associazione che mira a combattere wash trading, manipolazione di mercato e altre pratiche illecite. Molte altre importanti aziende, come Circle, Coinbase, ConsenSys, DLA Piper, Diginex, Hogan Lovells e R3, fanno già parte dell'iniziativa.

A tal proposito Josh Goodbody, Head of Europe & the Americas di Huobi Global Sales and Institutional Business, ha commentato:

"Mantenere la fiducia del pubblico riguardo al fatto che i mercati siano giusti e trasparenti è di fondamentale importanza se vogliamo che la nostra industria continui a crescere."

Opinione condivisa anche da Teana Baker-Taylor, Executive Director di Global Digital Finance, la quale ha affermato:

"Integrità e credibilità dei mercati delle criptovalute rappresentano al momento un grosso ostacolo per l'adozione degli asset digitali da parte sia da parte del grande pubblico che delle istituzioni, nonché uno dei timori principali dei regolatori.

Lo scopo del Market Integrity Working Group di GDF è quello di elaborare una serie di linee guida, pragmatiche e attuabili. Se queste venissero adottate dai fornitori di servizi basati su criptovalute, sarebbe possibile dare vita ad un'industria più giusta, etica e trasparente."