IBM annuncia un Blockchain Starter Plan 'più economico' per le piccole imprese

Secondo un post del 16 marzo sul blog di IBM e il live stream della conferenza "Think" del 21 marzo (durato ben 72 ore), il colosso americano della tecnologia ha annunciato il lancio del suo nuovo progetto IBM Blockchain Starter Plan, che servirà a facilitare l'integrazione della tecnologia Blockchain in aziende di qualsiasi dimensione.

L'IBM Blockchain Starter Plan sarà gratuito per tutta la durata della Beta, ma avrà una prova gratuita di 30 giorni una volta terminata la fase di test. Come riportato oggi dalla CNBC, il piano di avviamento è "un'alternativa più economica rispetto all'attuale soluzione di Big Blue per le imprese che desiderano sviluppare applicazioni blockchain".

Marie Wieck, direttore generale di IBM Blockchain, ha dichiarato a CNBC che il nuovo piano è "perfetto per progetti pilota e lavori di sviluppo in fase embrionale per coloro che vogliono costruire soluzioni sulla piattaforma blockchain IBM, che attualmente ha oltre 250 network blockchain attivi":

"Le nostre competenze nella costruzione e nel dimensionamento dei network sono inestimaboli e verranno condivise in un ampio ecosistema."

Dal live stream si evince che IBM stia lavorando con la tecnologia Blockchain dal 2015 per cercare di "portarla a tutti". Nel 2016, la società ha iniziato a testare la tecnologia Blockchain "su se stessa", utilizzandola soprattutto nel business dei servizi finanziari per "ottimizzare le riconciliazioni dai commercianti ai fornitori". IBM ha inoltre avviato una partnership con Walmart nel 2016, per sperimentare una sistema Blockchain pensato per la catena di distribuzione del cibo, in particolare dei manghi.

IBM risponde ad una domanda della corrispondente di CT Molly Zuckerman durante il live streaming di "Think 2018"

Il 19 marzo, IBM ha annunciato che il computer più piccolo del mondo, più piccolo di un granello di sale, utilizzerà la tecnologia Blockchain e verrà incorporato in oggetti e dispositivi di uso quotidiano.