Il parlamento del Liechtenstein approva all'unanimità il nuovo Blockchain Act

Il Parlamento del Liechtenstein ha approvato all'unanimità la nuova legge sulle blockchain, Act on Tokens and Entities Providing Services Based on Trusted Technologies (TVTG).

Una regolamentazione completa

La legge, conosciuta come Blockchain Act, è stata approvata il 3 ottobre, e ha l'obiettivo di migliorare la protezione degli investitori, combattere il riciclaggio di denaro e stabilire chiarezza. La nuova legge entrerà in vigore il l'1 gennaio 2020. L'annuncio del parlamento afferma che la nuova legge renderà il Liechtenstein il primo paese ad avere una regolamentazione completa della token economy.

Il Blockchain Act regolerà le questioni di diritto civile in relazione alla protezione dei clienti e degli asset, stabilendo al contempo un'adeguata supervisione dei vari provider di servizi nella token economy. Il primo ministro del Liechtenstein, Adrian Hasler, ha dichiarato:

"Con TVTG viene implementato un elemento essenziale della strategia del centro finanziario del governo e il Liechtenstein si posiziona come un luogo innovativo e legalmente sicuro per i provider nella token economy."

Thomas Nägele, avvocato e coautore del decreto, ha rapidamente condiviso la notizia con i suoi follower sui social media. Mauro Casellini, collega di Nägele e CEO di Bitcoin Suisse in Liechtenstein, ha sottolineato l'importanza del Blockchain Act:

"La decisione positiva e senza dissenso da parte del governo del Liechtenstein mostra l'importanza del 'Blockchain Act'. Il TVTG non solo crea certezza giuridica per tutti i partecipanti al mercato, ma annuncia anche una nuova era, quella della token economy. Con il suo ruolo pionieristico, il Liechtenstein dimostra ancora una volta di essere il luogo ideale per le società FinTech e Blockchain e quindi anche per noi, nel cuore dell'Europa."

Le compagnie crypto si spostano in Liechtenstein

Come riportato da Cointelegraph, l'approccio aperto del Liechtenstein nei confronti della blockchain ha già attratto diverse aziende del settore nel Paese. Ad esempio, l'exchange di criptovalute Bittrex ha annunciato la sua nuova piattaforma di trading Bittrex Global, che avrà sede proprio Liechtenstein. La società ha spiegato di aver scelto il Paese per la sua chiarezza normativa in materia di valute digitali e tecnologie blockchain.