Figurina di Mickey Mantle all'asta a partire da 3,5 milioni di dollari, accettate offerte in Bitcoin

Come riportato ieri 24 marzo da AP, l'ex giocatore dell'NFL Evan Mathis, che faceva parte dei Broncos quando hanno vinto la cinquantesima edizione del Super Bowl, ha messo all'asta una figurina di Mickey Mantle con un prezzo di partenza di 3,5 milioni di dollari ed è pronto ad accettare Bitcoin come pagamento.

La figurina, che ha un valore stimato di 3,5 milioni di dollari è stata definita da Mantle come "la Monna Lisa del mondo delle figurine sportive", e proviene dalla collezione primavera 1952 di Heritage Auctions. L'AP osserva che finora la figurina venduta al prezzo più alto è stata quella di Honus Wagner del 1909, venduta per 3,12 milioni di dollari in un'asta del 2016.

Mathis, che sta vendendo la figurina per acquistare una nuova casa per la sua famiglia, ha dichiarato di voler accettare le criptovalute come pagamento poiché "hanno creato un sacco di soldi".

"Ci sono tante persone dotate di nuove ricchezze che potrebbero voler diversificare, e io ho voluto semplicemente allargare un po' il mercato di riferimento e dare a quei ragazzi la possibilità di partecipare."

Non è la prima volta che il mondo delle criptovalute e quello del football si incontrano: numerosi siti web di fantasy football hanno cominciato ad offrire premi in Bitcoin (BTC), e quest'anno durante il Super Bowl è stato mandato in onda uno spot con il cantante Lionel Richie che pubblicizzava dei futures di BTC.