Un exchange pianifica il lancio di azioni tokenizzate sulla blockchain di Ethereum

A partire dalla prossima settimana DX Exchange, piattaforma digitale di scambio con sede in Estonia, offrirà azioni tokenizzate sulla blockchain di Ethereum.

DX afferma di essere il primo exchange a proporre un simile servizio, totalmente regolamentato, nell'Unione Europea. Il progetto si basa sul protocollo Financial Information Exchange (FIX) di Nasdaq, uno dei più importanti mercati borsisti elettronici al mondo.

Secondo quanto riportato all'interno del comunicato stampa ufficiale, gli utilizzatori di criptovalute potranno acquistare token supportati da azioni appartenenti a numerose compagnie anche molto importanti, come Google, FacebookAmazon.

"Le azioni digitali combinano il meglio dei due mondi: tecnologia blockchain e investimenti nella borsa tradizionale", spiega l'azienda. 

"Le azioni digitali vengono supportate 1:1 da azioni nel mondo reale, scambiate su borse valori tradizionali. L'utente acquista token per l'asset nel quale desidera investire, ad esempio Google o Amazon: se possiede il token, allora- possiede anche una quota azionaria nell'azienda."

Lo scorso mese Nasdaq ha confermato di voler lanciare contratti future sul Bitcoin entro la prima metà di quest'anno. Joseph Christinat, un dirigente dell'azienda, ha tuttavia sottolineato che il progetto non è ancora stato ufficialmente approvato dalla Commodity Futures Trading Commission (CFTC) degli Stati Uniti. "Abbiamo riposto così tanti sforzi in questa iniziativa da rendere il processo d'approvazione puramente accademico", ha comunque precisato l'uomo. "Lo stiamo facendo, accadrà di certo".