La piattaforma blockchain NEO apre un ufficio a Seattle guidato da un ex dirigente Microsoft

Secondo un annuncio ufficiale condiviso con Cointelegraph il 15 febbraio, la piattaforma blockchain cinese NEO aprirà un ufficio negli Stati Uniti, nella città di Seattle. Il nuovo ufficio sarà diretto dall'ex dirigente di Microsoft John deVadoss.

L'ufficio NEO Global Development (NGD) di Seattle verrà aperto questo mese, con l'obiettivo di consentire alla società di espandersi nel mercato degli Stati Uniti. Secondo il comunicato stampa, il NGD ha sviluppato una partnership con Microsoft e altre società.

Secondo il fondatore di NEO Erik Zhang, la reputazione di Seattle per il talento nel settore tecnologico è stata una delle ragioni principali che ha spinto l'azienda a stabilirsi nella città della contea di King: "Seattle possiede enormi risorse per gli sviluppatori e una forte atmosfera di innovazione, e NEO ha sempre attribuito grande importanza allo sviluppo della tecnologia."

John daVadoos, che dirigerà l'ufficio, è uno degli sviluppatori di .NET di Microsoft e uno dei cofondatori del servizio di messaggistica text11.

Soprannominato da alcuni come "l'Ethereum cinese", NEO "utilizza la tecnologia blockchain e le identità digitali per digitalizzare gli asset e automatizzarne la gestione mediante l'uso dei contratti intelligenti."

La rete è stata fondata nel 2014, mentre la mainnet è stata lanciata nell'ottobre del 2016. NEO sta attualmente sviluppando NEO 3.0, un upgrade alla sua blockchain che "porterà transazioni più veloci, maggiore stabilità e nuove API per i contratti intelligenti".

Al momento della stesura di questo articolo, il token NEO vanta una capitalizzazione di mercato pari a 549 milioni di dollari e una quotazione di 8,46$, in rialzo del 4,14%, come mostrano i dati di CoinMarketCap.