La startup blockchain Nervos Network ottiene 28 mln di dollari da Sequoia China e Polychain Capital

Nervos Network, una startup blockchain cinese fondata da un ex ricercatore e sviluppatore dell'Ethereum Foundation, ha annunciato di aver raccolto 28 milioni di dollari che utilizzerà per sviluppare le sue soluzioni blockchain enterprise.

Stando ad una dichiarazione condivisa con Cointelegraph, Nervos ha ricevuto finanziamenti da diverse aziende, tra cui il fondo Polychain Capital e la società di venture capital Sequoia China.

Nervos utilizzerà il nuovo capitale per espandere il suo team di ingegneri, accelerare lo sviluppo delle proprie soluzioni blockchain aziendali e formare partnership strategiche. L'azienda mira a fornire una soluzione ibrida che combina una blockchain pubblica e sicura ad una catena di applicazioni. Ciò permetterà alle imprese di sviluppare ed eseguire applicazioni decentralizzate (DApps) "senza impegnare l'intero stack tecnologico nella blockchain".

Il Co-fondatore e chief architect di Nervos Jan Xie ha dichiarato che l'investimento permetterà alla società di "muoversi a tutta velocità e al contempo costruire un'infrastruttura che consentirà alle aziende di ridurre i costi di sviluppo e distribuzione delle applicazioni blockchain".

Sempre più società si dimostrano interessate ad investire in progetti relativi a criptovalute e tecnologia blockchain. La settimana scorsa, Lightspeed Venture Partners, una società americana di venture capital, ha raccolto 1,8 mld di dollari, che prevede di investire in start-up attive in diversi settori, da quello delle criptovalute a quello delle biotecnologie.