New Balance utilizzerà la blockchain Cardano per confermare l'autenticità dei suoi prodotti

Il CEO di Cardano Charles Hoskinson ha annunciato che New Balance utilizzerà la blockchain Cardano per autenticare i suoi prodotti.

L'annuncio

Secondo un articolo del 28 settembre di Crypto Briefing, Charles Hoskinson, CEO della startup blockchain IOHK, ha annunciato che il marchio americano di calzature New Balance utilizzerà la blockchain Cardano per permettere ai propri clienti di verificare la provenienza di una serie di prodotti.

Cardano e New Balance hanno intenzione di implementare il programma a livello globale. Tuttavia, l'attuale progetto pilota non prevede l'utilizzo del token ADA.

Hoskinson ha annunciato la partnership durante il "Cardano Summit" tenuto a Plovdiv, la seconda città più popolosa della Bulgaria, in occasione del secondo anniversario del network.

Blockchain, supply chain e assicurazione sanitaria

Diverse compagnie hanno deciso di integrare la tecnologia blockchain è all'intorno delle proprie supply chain. Come recentemente riportato da Cointelegraph, Walmart sta utilizzando la tecnologia per creare un sistema di tracciabilità alimentare basato sull'Hyperledger Fabric della Linux Foundation.

Ad agosto, la piattaforma blockchain VeChain ha collaborato con l'azienda vinicola australiana Penfolds nell'ambito dell'iniziativa Wine Traceability Platform.

Come segnalato a marzo, Carrefour ha introdotto la propria soluzione basata su blockchain per il monitoraggio del latte, che dovrebbe garantire ai clienti la completa tracciabilità del prodotto lungo l'intera filiera, dai campi degli agricoltori agli scaffali dei negozi.