Dirigente di Paypal: ‘molto probabilmente’ Bitcoin diverrà un popolare metodo di pagamento

Il chief financial officer di PayPal, John Rainey, ha parlato in modo positivo dell'uso di Bitcoin (BTC) come futuro metodo di pagamento durante un'intervista al Wall Street Journal (WSJ) pubblicata lunedì 19 febbraio.

In una sezione dell'intervista intitolata "The crypto factor", Rainey ha dichiarato che PayPal è stata una delle prime società ad accettare Bitcoin sulla sua piattaforma Braintree nel 2015. Tuttavia, Rainey aggiunge:

"Data la volatilità che il bitcoin ha in questo momento, non è una valuta affidabile per le transazioni, perché se sei un commerciante e hai un margine di profitto del 10% e accetti bitcoin, e il giorno dopo il bitcoin scende del 15%, ora ci stai perdendo su quella transazione. "

In risposta alla domanda se le criptovalute saranno mai un metodo di pagamento popolare, Rainey non nasconde che ci sia "una probabilità molto alta" che questo possa accadere:

"I benefici di questa tecnologia sono reali. Ma penso che ci vorranno degli anni prima di vedere lo stesso tipo di ubiquità e accettazione proprio delle monete che usiamo tutti i giorni".

Il co-fondatore di PayPal Max Levchin ha dichiarato a dicembre dello scorso anno che, nonostante pensi che la tecnologia Blockchain sia rivoluzionaria, non ha ancora "elaborato" le sue opinioni sul futuro di Bitcoin.

Coinbase, un wallet di criptovalute e una piattaforma di exchange, ha aggiunto l'ex dirigente PayPal David Marcus al suo consiglio di amministrazione lo scorso dicembre.