La SEC sospende il trading delle azioni di tre aziende a causa di attività con criptovalute

Giovedì 15 febbraio, la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti ha pubblicato un documento che comunica la sospensione del trading delle azioni di tre aziende, le quali avrebbero rilasciato in passato delle dichiarazioni riguardo all'acquisizione di criptovalute e di "asset legati alla tecnologia Blockchain".

Allo scopo di proteggere gli investitori, a partire dal 16 febbraio il trading delle azioni di Cherubim Interests (CHIT), PDX Partners (PDXP) e Victura Construction Group (VICT) verrà sospeso per due settimane. Il documento pubblicato dalla SEC afferma che le compagnie avrebbero:

“[...] acquisito, tra le altre cose, asset in criptovalute con rating AAA da una filiale appartenente ad un investitore privato. Secondo l'ordinanza della SEC riguardo CHIT, questa azienda in particolare ha annunciato l'esecuzione di un impegno di finanziamento per il lancio di una Initial Coin Offering (ICO)."

Il documento pubblicato dalla SEC indica inoltre "la presenza di interrogativi riguardo alla natura degli affari di tali compagnie e al valore dei loro fondi."

Già ad agosto dello scorso anno la SEC aveva messo in guardia gli investitori riguardo ICO e possibili truffe, citando la possibilità di sospensione del trading delle azioni di una compagnia "per proteggere gli investitori e l'interesse pubblico". Il 22 gennaio 2018, il presidente della SEC Jay Clayton aveva dichiarato che le aziende che avessero deciso di operare nel campo della tecnologia Blockchain avrebbero dovuto affrontare un controllo più severo da parte degli enti regolatori.