CrimsonLogic, società appartenente al governo di Singapore, lancerà una rete blockchain per gli scambi internazionali

CrimsonLogic, fornitore di servizi digitali appartenente al governo di Singapore, ha svelato in un recente comunicato stampa una nuova rete blockchain progettata per gli scambi internazionali. Open Trade Blockchain (OTB), questo il nome della piattaforma, avrà lo scopo di incrementare l'efficienza dei canali commerciali che collegano la Cina ai paesi appartenenti all'Associazione delle Nazioni del Sud-est Asiatico (ASEAN).

Numerose società e aziende hanno già deciso di aderire a OTB: tra queste troviamo Information Harbor Co., TIFFA Group e il Commodities Intelligence Centre di Singapore.

Secondo Eugene Wong, presidente di CrimsonLogic e della filiale GeTS, la quale si occuperà di gestire la piattaforma, la tecnologia blockchain potrà "aiutare a creare maggiore fiducia nelle transazioni internazionali". Ha poi aggiunto:

"Gli scambi tra la Cina e l'ASEAN potrebbero diventare il principale volume di transazioni tra le due regioni. Speriamo di agevolare proprio questo".

Ad aprile, durante un incontro tra i paesi appartenenti all'ASEAN, Singapore ha promesso che supporterà lo sviluppo della tecnologia blockchain all'interno del territorio. Il Ministro delle Finanze Heng See Keat ha inoltre dichiarato che i registri distribuiti aiuteranno a "promuovere l'inclusione finanziaria per i cittadini dell'ASEAN con scarso accesso ai servizi bancari".