"Sembra il Bitcoin": il nuovo token dello sviluppatore di EOS Dan Larimer non viene accolto positivamente dalla comunità

Daniel Larimer, CTO di Block.One, la compagnia blockchain che ha sviluppato EOS, ha intenzione di lavorare ad un nuovo progetto che ha a che fare con le criptovalute. Lo ha dichiarato in alcuni messaggi su Telegram il 28 novembre.

Larimer, noto anche con lo pseudonimo di "BM", ha fornito solo delle vaghe informazioni su un "ipotetico token", che sarebbe "immutabile, non programmabile e limitato al ruolo di valuta".

Il token, se lanciato, si aggiungerebbe ai numerosi contributi di Larimer al mondo delle altcoin, tra cui il social network basato su blockchain Steemit e DAO BitShares.

Su Telegram, Larimer ha affermato di essersi "imbattuto" nel concetto di un nuovo token-valuta mentre lavorava sulla "sicurezza e scalabilità" di EOS.

"...mi sono venuti in mente una nuova serie di compromessi per un potenziale token crypto, e ho semplicemente esplorato se esiste un mercato per quest'idea", ha scritto nel gruppo pubblico di Telegram.

Oltre a confutare i rumor secondo cui avrebbe intenzione di abbandonare il progetto EOS, Larimer ha aggiunto che il token "non comprometterebbe in alcun modo i numerosi casi d'uso" della piattaforma.

Lo stesso giorno, in un altro gruppo Telegram, è apparso un lungo elenco di attributi del presunto token, soprannominato da Larimer con il nome di "MonerEOS",  un'unione tra il privacy-coin Monero (XMR) ed EOS.

Nelle ultime settimane, EOS è stato al centro di diverse polemiche, dopo che i moderatori del network hanno annullato alcune transazioni già confermate, scatenando nuove critiche sul suo modello di governance.

Ad ottobre, Larimer aveva dichiarato che la rete EOS non era incentrata sulla decentralizzazione.

Intanto, anche Steemit sembra avere dei problemi: questa settimana, la società ha annunciato il licenziamento di oltre i due terzi del suo personale.

Gli esponenti della comunità non hanno reagito bene al nuovo token di Larimer, cosa che non stupisce visto il clima attuale.

"Dan Larimer sta già lavorando al suo prossimo progetto ... che sembra uguale al Bitcoin ma scommetto che per prima cosa ha bisogno di molti fondi", ha scritto il 29 novembre su Twitter l'investitore WhalePanda.

Anche le discussioni su reddit si concentrano sulla reputazione dello sviluppatore, insinuando che i precedenti progetti di Larimer avevano sofferto della sua tendenza a cambiare marcia rapidamente.