Stellar Development Foundation e Keybase lanciano un airdrop da 120 milioni di dollari

La Stellar Development Foundation, una fondazione senza scopo di lucro fondata per supportare lo sviluppo della rete open source Stellar, sta lanciando un airdrop da 120 milioni di dollari in collaborazione con il servizio di messaggistica crittografata Keybase.

Secondo un post sul blog del 9 settembre, nei prossimi 20 mesi, Keybase fornirà 100 milioni di Stellar (XLM) al mese ai suoi oltre 300.000 utenti, per un totale di 2 miliardi di XLM, o quasi 120 milioni di dollari. 

La fondazione sostiene che, per essere idonei all'airdrop, gli utenti dovranno avere un account Keybase creato prima dell'annuncio oppure, nel caso dei nuovi utenti, dovranno collegare il proprio account Keybase a un account Github o HackerNews creato prima del 9 settembre.

L'airdrop durerà per un minimo di tre mesi, dopodiché la Stellar Development Foundation determinerà se proseguire con il programma.

Stellar - che è una tecnologia di pagamento costruita sul protocollo Ripple - è la dodicesima valuta digitale per capitalizzazione di mercato. Al momento della stesura di questo articolo, viene scambiata a 0,06$, in calo dello 0,65%, come mostrano i dati di Coin360.

Stellar e sviluppo blockchain

All'inizio di settembre, la società americana di gestione patrimoniale Franklin Templeton Investments ha presentato un prospetto preliminare ai regolatori americani riguardante un fondo di mercato monetario governativo incentrato soprattutto su azioni basate su blockchain sulla rete Stellar.

A luglio, la Stellar Foundation, la Ethereum Foundation e Fidelity hanno cominciato a supportare un nuovo programma di accelerazione chiamato Startup Studio. Il progetto ha l'obiettivo di fornire dei workshop alle startup blockchain per aiutarle a migliorare in diverse aree, tra cui product design, sviluppo di smart contract e assunzioni.