Tether ha erroneamente coniato, e immediatamente eliminato, 5 miliardi di USDT

Pare che il gestore della stablecoin Tether abbia accidentalmente coniato, e successivamente eliminato, 5 miliardi di token USDT: lo rivela Whale Alert, un account su Twitter dedicato alla segnalazione di grosse transazioni in criptovalute.

In particolare, sono stati prima trasferiti 50 milioni di USDT dall'exchange di criptovalute Poloniex al Tether Treasury, utilizzando il protocollo Omni sulla blockchain di Bitcoin (BTC). Il Tether Treasury ha poi coniato e immediatamente eliminato 5 miliardi di USDT.

Tether ha successivamente generato altri 50 milioni di USDT sulla medesima chain, eliminato 4,5 miliardi di USDT, e infine trasferito 50 milioni di USDT basati su Tron su un wallet presumibilmente appartenente a Poloniex.

In un messaggio su Twitter, il CTO di Tether Paolo Ardoino ha spiegato che l'obiettivo era quello di trasferire sulla blockchain di Tron 50 milioni di USDT basati su Omni, ma è stato commesso un errore con le cifre decimali. L'exchange Poloniex ha confermato tali affermazioni:

"Esatto, l'incidente è avvenuto mentre Poloniex tentava di condurre un chain swap di USDT con l'aiuto di Tether. È stata tuttavia generata una quantità incorretta di USDT, che è stata prontamente eliminata."