Tether potrebbe emettere CNHT: una stablecoin ancorata allo yuan cinese

Secondo quanto riportato il 21 agosto da ChainNews, l'operatore della stablecoin Tether ha in programma di emettere una stablecoin cinese sostenuta dallo yuan.

Tether emetterà una stablecoin ancorata al renminbi

L'azionista di Bitfinex Zhao Dong avrebbe rivelato al sito web che Tether - la società dietro la stablecoin USDT - ha in programma di emettere una nuova stablecoin nel prossimo futuro, supportata dallo yuan cinese detenuto in conti offshore e con il ticker CNHT.

Zhao ha affermato che la sua piattaforma di digital asset management RenrenBit sarebbe stata la prima entità ad investire nel progetto. Ha inoltre ricordato che l'exchange di criptovalute Bitfinex e Tether condividono lo stesso team di management.

Al momento della stesura di questo articolo, Tether non ha risposto alla richiesta di commenti di Cointelegraph.

Una partnership controversa

La relazione tra Bitfinex e Tether ha suscitato numerosi sospetti, soprattutto dopo che ad aprile la procura generale di New York ha presentato una denuncia contro iFinex, Bitfinex e Tether. I procuratori sostengono che le società abbiano ingannato gli investitori newyorkesi coprendo una perdita da 850 milioni di dollari sulla piattaforma di trading Bitfinex.

Come riportato da Cointelegraph, Bitfinex e Tether hanno risposto alla sentenza emanata dal giudice Joel Cohen nel caso delle tre società, definendo le accuse infondate.