Il fondatore di TRON acquisterà BitTorrent Inc.

Secondo quanto riportato il 25 maggio da TorrentFreak, BitTorrent Inc., la società del client uTorrent, starebbe finalizzando il processo di acquisto da parte del fondatore di TRON Justin Sun.

Quest'anno, Justin Sun aveva fatto causa a BitTorrent Inc. (che ha cambiato nome in Rainberry l'anno scorso) per aver violato la clausola "No Shop" della lettera di intenti firmata a gennaio. Secondo Sun, BitTorrent avrebbe contattato tre compagnie che offrivano offerte "superiori".

Tuttavia, la richiesta di un ordine restrittivo nei confronti di BitTorrent, affinché interrompesse i rapporti con altri potenziali clienti, fu respinta in tribunale.

TorrentFreak fa notare che a fine febbraio, in concomitanza con il termine del periodo di esclusività, Sun registrò una holding chiamata "Rainberry Acquisition".

BitTorrent ha confermato che l'acquisizione non è ancora stata finalizzata, mentre al momento Justin Sun non ha risposto alle richieste di commenti da parte di Cointelegraph.

TRON, che lancerà la sua Mainnet tra cinque giorni, ha una capitalizzazione di mercato di circa 4,6 miliardi di dollari e si trova al nono posto su Coinmarketcap, in calo di poco più del 2% rispetto alle ultime 24 ore con una quotazione di 0,07$ per token. Lo scopo di TRON di "decentrare il web", con torrent che vengono menzionati anche nel suo white paper, è in linea con quello di BitTorrent.

A novembre, il creatore di BitTorrent Bram Cohen ha annunciato di voler creare la propria criptovaluta, Chia, che sarebbe in grado di risolvere i "problemi di centralizzazione" di Bitcoin (BTC).