Nuova parternship tra TruTrace e Deloitte per il tracking della cannabis su blockchain

La startup blockchain TruTrace Technologies Inc. ha stretto una partnership con la big four Deloitte per tracciare la cannabis utilizzando la tecnologia blockchain.

Secondo quanto riportato dal sito di notizie ProactiveInvestors il 4 settembre, TruTrace lancerà il suo nuovo prodotto StrainSecure in collaborazione con Deloitte. Il sistema in questione utilizza la tecnologia blockchain per tracciare la cannabis dal seme alla vendita, al fine di garantire che clienti e rivenditori conoscano la storia del prodotto.

Robert Galarza, CEO di TruTrace, ha dichiarato che il nuovo sistema porterà maggiore trasparenza all'industria della cannabis.

La partnership con Deloitte aiuterà il prodotto a raggiungere una base di stakeholder più ampia, dato che la compagnia sostiene di servire l'80% delle società della classifica Fortune Global 500 attraverso la sua rete di aziende in tutto il mondo.

Tecnologia blockchain per le supply chain della cannabis

Non si tratta della prima iniziativa che mira a impiegare le tecnologie a ledger distribuito nell'industria della cannabis. Come riportato ieri da Cointelegraph, la società australiana Security Matters, quotata sulla Borsa di Sydney, ha presentato una domanda di brevetto negli Stati Uniti per un sistema blockchain in grado di gestire in modo sicuro la supply chain della cannabis.

A giugno, la catena farmaceutica canadese Shoppers Drug Mart ha stretto una partnership con TruTrace per lanciare un programma pilota per la supply chain della cannabis. Il programma traccierà le filiere di varie varietà di cannabis terapeutica, e permetterà di ottenere informazioni migliori per gli studi clinici sull'uso medico della cannabis.