Una ricerca condotta da Glassnode, piattaforma d'analisi dei dati on-chain, ha rivelato che le tre più importanti stablecoin rappresentano oltre il 90% del market cap totale del loro settore.

Il 13 aprile, il report Week On Chain di Glassnode ha evidenziato come Tether (USDT), USD Coin (USDC) e Binance USD (BUSD) abbiano registrato una notevole crescita negli ultimi sei mesi, raggiungendo così una capitalizzazione complessiva di 60 miliardi di dollari, ovvero il 92,75% del mercato delle stablecoin.

Sei mesi fa, il market cap totale delle stablecoin era meno di un terzo rispetto al valore corrente, ovvero circa 19,2 miliardi di dollari. Lo scorso anno, in questo periodo valevano invece soltanto 7 miliardi di dollari.

L'analisi ha comparato la crescita del market cap delle stablecoin con quella di Bitcoin (BTC), evidenziando una chiara correlazione tra le due. Il documento ha anche rilevato che nelle ultime settimane l'offerta di USDT ha continuato ad aumentare, nonostante il prezzo di BTC sia rimasto stabile; nel contempo, la crescita di USDC e BUSD è rallentata.

Market cap di Bitcoin vs. supply delle stablecoin. Fonte: Glassnode

Il report mostra un minimo storico per lo Stablecoin Supply Ratio (SSR), un parametro che relaziona il market cap di Bitcoin con quello totale delle stablecoin, stimando così il "potere d’acquisto" di queste ultime.

Quando il prezzo di Bitcoin è basso, il supply complessivo delle stablecoin può acquistare una porzione più grande dell'offerta di BTC, portando così ad un rialzo. Al contrario, quando il prezzo di Bitcoin aumenta, le stablecoin presenti sul mercato hanno un'influenza minore sui movimenti della criptovaluta.

Glassnode conclude:

"La crescita dell'offerta delle stablecoin nel periodo 2020-21 ha mantenuto il parametro SSR ai minimi storici, evidenziando un potere d'acquisto relativamente alto per i dollari nativi digitali. La domanda per dollari digitali sembra andare di pari passo con quella per Bitcoin e altre criptovalute."

Il market cap di Tether è raddoppiato dall'inizio dell'anno; secondo il Tether Transparency Report, al momento il valore complessivo di tutti gli USDT sul mercato è di 45,6 miliardi di dollari. Circle ha recentemente annunciato un massimo storico di 11,5 miliardi di USDC in circolazione, mentre GoinGecko stima che un market cap di 5,1 miliardi per BUSD.

Jeremy Allaire, CEO di Circle, ha previsto che presto USDC supererà PayPal in termini di valore transato.