Ecco perché non dovremmo dar peso alle direttive della Cina, almeno per adesso.