Comunicati Stampa

"Sono Prometeo, portatore di fuoco per i mortali."

― Eschilo, Prometeo incatenato

Il lancio

Quest'oggi Lamden ha ufficialmente lanciato il suo mainnet. Ma il mondo ha davvero bisogno di un'altra blockchain? E perché proprio Lamden? Nel 2018, Vitalik Buterin ha dichiarato: "Se le blockchain fossero utilizzabili solo dai ricchi, l'intero settore sarebbe molto meno interessante". Due anni dopo, la blockchain è divenuta un terreno di gioco esclusivo e sbilanciato a favore di chi può pagare di più. Prometeo donò il fuoco ai mortali, nonostante gli dei volessero tenerlo per sé. Allo stesso modo Lamden aspira a portare la blockchain alla gente comune, lontano dalle grinfie dell'élite profittatrice.

Tre anni fa, i leader del mondo blockchain avevano promessi reti veloci, convenienti e decentralizzate: fra questi anche lo stesso Buterin, secondo il quale una transazione "non dovrebbe costare 5 centesimi... è un po' assurdo". Queste promesse sono state infrante, e la blockchain è diventata un ghiacciaio: lenta, rigida e inaccessibile. Quest'anno, il costo medio delle transazioni ha raggiunto i 15$; pagare centinaia di dollari in gas fee è divenuto pratica comune. Una semplice transazione può richiedere minuti o persino ore per essere completata. Lo sviluppo su blockchain rimane un processo complesso e costoso.

A causa di prestazioni e funzionalità inadeguate, la blockchain è diventata un gingillo per l'élite, una piattaforma più indirizzata al trading speculativo che alla creazione di un ecosistema meritevole di credito. Il lancio della mainnet di oggi rappresenta un segnale, un invito a riportare la blockchain al suo scopo e alla sua funzione originale.

Una rivoluzione

Lamden è una nuova blockchain, tanto vecchia scuola quanto rivoluzionaria. Torna alle basi di questa tecnologia, così da risultare aperta e semplice da usare. Invece di apportare modifiche a sistemi già esistenti, gli ingegneri di Lamden hanno creato da zero una blockchain nuova di zecca: il risultato è un prodotto innovativo, significativamente più veloce, facile ed economico da usare rispetto ai principali network blockchain.

Lamden è veloce: le transazioni vengono eseguite in meno di un secondo, rispetto a minuti o alle ore richieste su Ethereum. La capacità più persino superare le 100.000 transazioni al secondo, un numero 5.000 volte maggiore rispetto ad Ethereum. Le folli commissioni che da qualche tempo a questa parte affliggono il network di Buterin non esisteranno su Lamden, dove i costi di commissione saranno di pochi centesimi e non di svariati dollari come su Ethereum.

La piattaforma Lamden, open-source e sviluppata con il linguaggio di programmazione Python, consente agli sviluppatori di concentrarsi sulla creazione e sulla monetizzazione delle applicazioni più velocemente rispetto alle altre blockchain. Utilizzare Lamden è anche più economico, con commissioni dinamiche scelte tramite votazione dalla community, così da mantenere le tariffe basse indipendentemente dal traffico di rete. Grazie a interfacce utente intuitive, a un robusto set di librerie e a un test framework integrato, Lamden rende lo sviluppo degli smart contract più semplice che mai. Lamden è anche la piattaforma perfetta per creare enormi giochi multiplayer, app contenenti NFT e oggetti collezionabili, reti di pagamento e applicazioni DeFi.

Un nuovo mondo

Lamden ha già in cantiere molte funzioni e prodotti interessanti, che verranno rilasciati dopo il lancio del mainnet. Ma i membri della community potranno fin da subito sviluppare le loro idee, grazie al sistema di smart contracting offerto da Lamden. Per un periodo introduttivo limitato, gli sviluppatori guadagneranno automaticamente il 90% di tutti i TAU utilizzati per effettuare transazioni tramite il loro smart contract. Rilasceremo maggiori informazioni in merito questo autunno.

Preparatevi a cambiare il mondo con Lamden!

Per maggiori informazioni:

Questo è un comunicato stampa sponsorizzato Cointelegraph non sostiene, non è responsabile per e non si prendere carico di contenuti, esattezza, qualità, pubblicità, prodotti o altro materiale presente su questa pagina. I lettori sono tenuti ad effettuare le proprie ricerche prima di portare a termine qualsiasi azione relativa alla compagnia. Cointelegraph non può essere tenuto responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata da, connessa a o dipendente dall’utilizzo di qualunque contenuto, bene o servizio menzionato all’interno dei comunicati stampa.

Notizie correlate

Cointelegraph sbarca in Italia

Matteo Vena
2018-02-08T14:37:05+00:00
12964

Binance Launchpad gestirà la vendita di due nuovi token: BitTorrent e Fetch.AI

Alessio Marino
2019-01-03T13:55:00+00:00
841

Binance abilita l'acquisto di alcune criptovalute con carte di credito Visa e MasterCard

Alessio Marino
2019-01-31T12:00:00+00:00
707

Binance Labs annuncia il progetto Fellowship, finanzierà lo sviluppo di tre progetti open-source

Alessio Marino
2019-04-12T08:30:00+01:00

Bitfinex rimuove 87 coppie di trading per migliorare la liquidità

Felipe Erazo
2020-03-21T10:14:26+00:00

La realtà aumentata arriva sugli NFT con OVR

Cointelegraph Italia
2020-11-25T11:00:00+00:00

Seguici su Twitter