Secondo il CEO di Binance, in futuro Amazon distribuirà la propria criptovaluta

Secondo Changpeng Zhao, CEO del popolare exchange di criptovalute Binance, in futuro il colosso della distribuzione Amazon non potrà evitare di distribuire la propria moneta digitale. 

In passato Amazon ha studiato ed adottato varie applicazioni della tecnologia blockchain, ma la sua relazione con le criptovalute è sempre rimasta legata a pettegolezzi. Secondo alcune voci la piattaforma pianifica persino di integrare Bitcoin (BTC) come metodo di pagamento.

Su Twitter, discutendo dei business operanti principalmente in rete, Zhao ha affermato:

"Per quanto riguarda le imprese basate su internet, non capisco perché non dovrebbero accettare pagamenti in criptovalute. Sono più semplici, veloci ed economici da integrare rispetto agli strumenti tradizionali. Meno scartoffie. E permettono di raggiungere aree geografiche e demografiche molto diversificate. [...] Amazon dovrà distribuire una propria valuta, prima o poi."

Recentemente Jack Dorsey, cofondatore e CEO di Twitter, ha ribadito che a suo parere Bitcoin diverrà la criptovaluta nativa della rete:

"[Bitcoin] è nato su internet, è stato sviluppato su internet, è stato testato su internet... appartiene ad internet."

Simili dichiarazioni erano state rilasciate dall'uomo anche a maggio dello scorso anno, durante la conferenza Consensus di New York.