Concessionaria Bentley, Bugatti e Rolls-Royce accetta pagamenti in Bitcoin

Il rivenditore di auto di lusso Post Oak Motor Cars è la prima concessionaria Rolls-Royce, Bentley e Bugatti degli Stati Uniti ad accettare Bitcoin (BTC) e Bitcoin Cash (BCH) come pagamento. Lo ha annunciato in comunicato stampa ufficiale pubblicato il 5 settembre.

La società, di proprietà dell'imprenditore americano Tilman Fertitta, ha integrato il provider di servizi di pagamento BitPay per consentire ai clienti di acquistare automobili di lusso tramite criptovalute. Secondo il comunicato stampa, la ditta accetterà acquisti dai clienti di tutto il mondo.

Fertitta ha affermato che la società ha deciso di fornire questa nuova opzione di pagamento per garantire ai propri clienti "la migliore esperienza di acquisto in assoluto" e per permettere "a chiunque in qualsiasi parte del mondo" di acquistare i propri veicoli "in modo facile e veloce".

L'anno scorso, il magnate miliardario Fertitta aveva dichiarato che la maggior parte delle persone "non avrebbe mai comprato in Bitcoin", dal momento che l'asset "non è assicurato dalla FDIC [Federal Deposit Insurance Corporation]".

Qualche mese fa, l'importante casa automobilistica americana Ford ha depositato un brevetto per un sistema di comunicazione tra i veicoli che, tramite lo scambio di token cripto, farebbe fluire il traffico più efficientemente.

A marzo, il colosso tedesco Daimler AG, noto per i suoi marchi Mercedes-Benz e Smart, ha introdotto la sua moneta digitale MobiCoin per premiare i conducenti che adottano pratiche di guida rispettose dell'ambiente.