BitBay collaborerà con Neufund per consentire agli investitori di scambiare equity token con denaro tradizionale

Secondo quanto riportato all'interno di un recente comunicato stampa, l'exchange di criptovalute BitBay ha stretto una collaborazione con Neufund, piattaforma di raccolta fonti con sede a Berlino. Questa partnership permetterà agli investitori utilizzare denaro tradizionale per l'acquisto e la vendita di equity token.

In particolare, Neufund mira a diventare il primo servizio per l'emissione end-to-end di security token. Tale obiettivo viene supportato da uno studio condotto dalla società di ricerca Polymath, secondo il quale entro il 2020 tale mercato raggiungerà un valore di ben 10 bilioni di dollari.

Recentemente Neufund ha stretto delle collaborazioni anche con il Malta Stock Exchange e con Binance. Pare inoltre che altre sette compagnie, provenienti da cinque paesi differenti, condurranno delle Equity Token Offering (ETO) attraverso Neufund. Nel documento viene rivelato che BitBay sarà il primo partner che permetterà alle aziende di liquidare i propri equity token per denaro tradizionale: le coppie di scambio dell'exchange includono euro, dollaro statunitense e złoty polacco.

Le ETO saranno una nuova tipologia di raccolta fondi, che consentono a qualsiasi compagnia, non importa se operante o meno nel settore delle criptovalute, di distribuire token su una blockchain pubblica o privata. Neufund afferma che le ETO comprenderanno tutti i vantaggi di Initial Public Offering (IPO), Initial Coin Offering (ICO) e fondi d'investimento.

A maggio, BitBay ha dovuto trasferire la propria base operativa dalla Polonia a Malta, poiché le banche del paese si erano rifiutate di collaborare con l'azienda. Numerose altre compagnie operanti nel settore delle criptovalute, come OKEx e Binance, si sono recentemente trasferite nell'isola, le cui leggi favoriscono lo sviluppo dell'industria.