Stati Uniti: un sostenitore di Bitcoin diventa 'Nobody', si candida a sindaco nella città di Keene

Un sostenitore di Bitcoin ha ufficialmente cambiato il proprio nome in "Nobody", e ha poi presentato la propria candidatura per diventare il nuovo sindaco di Keene, una città situata nel New Hampshire, negli Stati Uniti. A febbraio di quest'anno, il portale d'informazione Forbes ha definito questa località una "Crypto Mecca", per il suo atteggiamento molto favorevole nei confronti delle criptovalute.

"Nessuno dice la verità"

Con una campagna elettorale a dir poco inconsueta, "Nessuno" rappresenta per i cittadini di Keene un'alternativa ai classici politici. In particolare, il suo poster elettorale recita:

"Vota per Nessuno. Nessuno manterrà le promesse elettorali. Nessuno presterà attenzione alle tue preoccupazioni. Nessuno aiuterà i poveri e i disoccupati. A Nessuno importa!

Se Nessuno venisse eletto, le cose miglioreranno per tutti.

Nessuno dice la verità."

Campagna elettorale di "Nobody"

Poster elettorale di "Nobody". Fonte: freekeene.com

Questa settimana Andrew Yang, candidato democratico alle elezioni presidenziali degli Stati Uniti, ha svelato il proprio piano di implementare un nuovo sistema elettorale mobile basato sulla tecnologia blockchain:

"È ridicolo che nel 2020 dobbiamo ancora state in fila per ore, per votare in delle antiquate cabine elettorali. Oggi è tecnicamente possibile, al 100%, avere un sistema di voto a prova di frode sui nostri telefoni cellulari grazie all'utilizzo della blockchain. Ciò rivoluzionerebbe la vera democrazia e aumenterebbe il tasso di partecipazione, così da includere tutti gli americani: quelli senza smartphone potrebbero usare comunque il sistema tradizionale e le file sarebbero molto brevi. "