Mercoledì, i rialzisti di Bitcoin (BTC) celebrano una modesta vittoria dopo che un’offerta da record ha mantenuto BTC/USD sopra il suo prezzo di apertura del 2021.

Grafico orario di BTC/USD (Bitstamp). Fonte: TradingView

BTC riconquista i 31.000$

I dati di Cointelegraph Markets Pro e TradingView mostrano che nelle ultime 24 ore la principale criptovaluta ha evitato una caduta al di sotto dei 29.000$.

Dopo aver spezzato il supporto a 30.000$, sono aumentate rapidamente le preoccupazioni secondo cui Bitcoin avrebbe incrociato persino i suoi minimi di maggio, continuando verso i 24.000$ o più in basso.

Queste ipotesi non si sono tuttavia materializzate grazie, come segnalato da Cointelegraph, alla “più grande offerta di sempre” che ha reso la vita difficile ai ribassisti.

Al momento della stesura, BTC/USD è tornato sopra i 31.000$, toccando un massimo locale di 31.673$. Tuttavia, resta incerto se il prezzo ha finalmente trovato il suo minimo.

Secondo Michaël van de Poppe, analista di Cointelegraph, il fatto che Bitcoin non abbia raggiunto i suoi livelli di maggio ha lasciato la porta aperta a un nuovo test. Più in generale, il comportamento sia allora che in questo momento risulta conforme a un pattern di trading che non ha ancora raggiunto la sua conclusione.

Bitcoin si muove ancora all’interno di questo range di wick,ha riassunto prima della ripresa.

“Non ha assorbito completamente la liquidità in quanto rimangono ancora alcune wick. Tuttavia, la candela giornaliera su Ethereum è interessante, e si trova al supporto. Vediamo se perdiamo questo livello e continuiamo verso i 26.000$.”
Scenario per BTC/USD con zone di supporto e resistenza. Fonte: Michaël van de Poppe/Twitter

Inoltre, l’analista ha aggiunto che Bitcoin è “incredibilmente economico” a livelli sotto i 30.000$.

Il trader Crypto Ed ha condiviso su Twitter un cattivo presentimento, sostenendo che non è ancora il momento di una vera ripresa:

“Onde di Elliott azzeccate finora. Dobbiamo vedere come si sviluppa questo bounce, ma dovrebbe rivelarsi un bounce correttivo prima di un nuovo crollo. Aspettati sempre l’inaspettato, quindi abbiamo determinato livelli dove questo setup viene invalidato e torniamo rialzisti. Non ancora.”

I dati sull’order book mostravano una crescente resistenza a 31.000$, livello che in seguito è stato superato dai rialzisti spingendo il mercato più in alto del 7,2% fino a un massimo locale di 31.673$. Nonostante il test precedente, il supporto a 29.000$ e a livelli inferiori rimane valido.

Livelli di acquisto e di vendita in BTC/USD (Binance), 21 luglio. Fonte: Material Indicators/Twitter

Le altcoin registrano una forte ripresa

Le altcoin hanno beneficiato del relief rally di Bitcoin, e la curiosità di van de Poppe su Ether (ETH) si è dimostrata fondata, in quanto ha guadagnato circa il 9% in poche ore.

Correlato: Stablecoin nel mirino della Fed: 5 cose da osservare in Bitcoin questa settimana

In precedenza, la principale altcoin aveva spezzato un trend di minimi crescenti che ha caratterizzato la sua price action dall’inizio del 2021.

Nel frattempo, guadagni fino al 20% sono emersi nella top 50 delle criptovalute per capitalizzazione di mercato, sottolineando l’attuale sensibilità delle altcoin ai movimenti di Bitcoin.

Mercoledì, il market cap totale delle criptovalute è tornato a 1.283 miliardi di dollari.