Acquisto di Bitcoin in forte aumento in Venezuela

Stando a quanto riportato in data 6 giugno dal portale d'informazione Criptonoticias, negli ultimi tre mesi l'acquisto di Bitcoin da parte del popolo venezuelano è notevolmente aumentato.

Il Venezuela ha vissuto la prima esplosione del fenomeno criptovalute nei primi mesi del 2017, registrando un incredibile volume di 805 Bitcoin scambiati in una sola settimana.

Volume di scambio da Bolivar venezuelano a Bitcoin. Fonte: LocalBitcoins

Dopodiché l'interesse nei confronti delle criptovalute ha subito un forte calo, portando il volume di scambio ad appena 150 Bitcoin a settimana.

Tuttavia, secondo i dati raccolti da LocalBitcoins, nella prima metà di quest'anno è stata registrata una nuova impennata d'interesse nei confronti della moneta: il volume di scambio da Bolivar venezuelani a Bitcoin è aumentato del 138% da marzo ad aprile, e di un ulteriore 39% da aprile a maggio.

Tale tendenza si è estesa anche al mese di giugno, sottolinea Criptonoticias. Nell'ultima settimana di maggio infatti sono stati spesi 4,9 bilioni di Bolivar per l'acquisto di Bitcoin, mentre ad inizio giugno tale volume ha raggiunto quota 6,9 bilioni: un incremento di circa il 40,8%.

Questo crescente interesse nel Bitcoin potrebbe essere legato alla terribile inflazione che ha colpito l'economia del Venezuela: il prezzo del Bolivar continua inesorabilmente a diminuire, raggiungendo lo scorso mese un livello di svalutazione del 25000%.