Bitcoin, Ethereum, Ripple, Bitcoin Cash, EOS, Litecoin, Binance Coin, Stellar, Cardano, TRON: Analisi dei prezzi, 22 aprile

Le idee e le opinioni espresse in questo articolo sono unicamente quelle dell'autore, e non riflettono necessariamente il punto di vista di Cointelegraph.com. Qualsiasi trade o investimento comporta dei rischi: si consiglia di condurre le proprie ricerche prima di prendere una decisione definitiva.

I dati di mercato sono stati forniti dalla piattaforma di exchange HitBTC.

Serena Williams, celebre tennista statunitense, ha svelato di aver investito nell'exchange di criptovalute Coinbase attraverso la propria società di venture capital Serena Ventures.

In Corea del Sud, gli investitori sfruttano i prezzi ridotti delle criptovalute per acquistare. L'investimento medio è infatti aumentato del 64% rispetto al 2017, stando ad un sondaggio condotto dalla Korea Financial Investors Protection Foundation. Un dato interessante è notare come gran parte di questi individui abbiano più di 50 anni, seguiti dalla fascia di età compresa fra i 30 e i 40 anni: questo dimostra che il settore delle monete digitali si sta pian piano espandendo.

Tom Lee, fondatore di Fundstrat Global Advisors, ha previsto l'inizio di un mercato rialzista per Bitcoin. La sua ipotesi si basa sullo studio del Bitcoin Misery Index (BMI), che mostra un valore mai raggiunto durante questa fase ribassista. Il BMI è infatti impennato a 89, molto più in alto rispetto al massimo precedente di 67. Tuttavia, in passato simili incrementi hanno sempre portato a delle correzioni, di circa il 25%. Per questo motivo Lee crede che Bitcoin registrerà una contrazione, rimanendo tuttavia ottimista sui movimenti a lungo termine della moneta. 

Quali informazioni è possibile estrapolare dai grafici? Scopriamolo!

BTC/USD

Bitcoin (BTC) viene scambiato vicino alla resistenza a 5.404,82$. Un breakout da questo livello potrebbe spingere il prezzo fino all'area di resistenza compresa fra 5.674,84 e 5.900$: sopra i 5.600$, i trader dovrebbero pertanto confermare i profitti per il 50% delle proprie posizioni long, mantenendo uno stop loss a 4.800$ per le rimanenti. Entrambe le medie mobili sono in aumento e l'RSI è fortemente negativo: i rialzisti sono in comando.

BTC/USD

Se, contrariamente alla nostra previsione, la coppia BTC/USD cambiasse direzione una volta toccata una delle resistenze, potremmo assistere ad una correzione a 4.914,11$. Si tratta di un supporto molto solido, e sopra di esso il trend rimarrà positivo.

Tuttavia, nel caso in cui i ribassisti riuscissero a spingere la moneta sotto i 4.914,11$, il prezzo potrebbe crollare a 4.255$. Prevediamo dei grossi movimenti entro i prossimi 3 o 4 giorni.

ETH/USD

I rialzisti non sono riusciti a spingere Ethereum (ETH) sopra la resistenza a 187,98$, suggerendo la presenza di profit booking attorno ai 180$. Al tempo stesso, negli ultimi quattro giorni il prezzo si è mantenuto sopra i 167,32$. Anche la EMA a 20 giorni si trova attorno a questo livello, pertanto verrà difesa duramente dai rialzisti.

ETH/USD

Un incremento dai livelli correnti potrebbe portare ad un nuovo test della resistenza a 187,98$: in caso di successo, un'impennata a 251,64$ diverrebbe probabile. Sono presenti delle resistenze fra i 220$ e i 251,64$, e potremmo pertanto suggerire di confermare i profitti per le proprie posizioni nel caso in cui la coppia ETH/USD fatichi a muoversi verso l'alto.

Se, contrariamente alla nostra previsione, i ribassisti riuscissero a spingere la moneta sotto la EMA a 20 giorni, il declino potrebbe estendersi fino alla SMA a 50 giorni. I trader dovrebbero pertanto difendere le posizioni long rimanenti con uno stop loss a 150$. Entrambe le medie mobili sono in aumento e l'RSI è positivo: la via più probabile è verso l'alto.

XRP/USD

Ripple (XRP) ha nuovamente trovato supporto alla SMA a 50 giorni. Al momento i rialzisti stanno tentando di difendere questo livello. Entrambe le medie mobili sono piatte e l'RSI è divenuto leggermente negativo, suggerendo la presenza di un equilibrio fra acquirenti e venditori.

XRP/USD

Se i rialzisti riusciranno ad offrire un supporto ai livelli correnti, spingendo la coppia XRP/USD sopra quota 0,34835$, la crescita potrebbe estendersi fino a 0,38$. La moneta otterrebbe un notevole slancio verso l'alto al superamento della resistenza a 0,40$: per tale motivo suggeriamo l'apertura di posizioni long in caso di breakout sopra i 0,35$, mantenendo lo stop loss a 0,31$.

D'altra parte, se i ribassisti spingessero la criptovaluta sotto la SMA a 50 giorni, il prezzo potrebbe crollare fino al supporto a 0,27795$.

BCH/USD

Bitcoin Cash (BCH) è scivolato sotto la EMA a 20 giorni, dove abbiamo assistito ad un ritorno degli acquirenti. I rialzisti non sono tuttavia riusciti a spingere il prezzo ulteriormente verso l'alto. Questo mostra la possibilità di un breakdown al di sotto della EMA: in tal caso, la moneta potrebbe scivolare fino al supporto critico a 255$.

BCH/USD

La EMA a 20 giorni si sta appiattendo e l'RSI sta lentamente tornando al centro: i dati suggeriscono che la moneta potrebbe rimanere range bound per qualche giorno.

La se la coppia BCH/USD riuscisse ad ottenere una ripresa dai livelli correnti, potrebbe impennare fino a 363,30$. Se anche questo livello venisse superato, potrebbe persino raggiungere quota 451,32$.

EOS/USD

Dopo aver difeso la EMA per qualche giorno, in data 21 aprile EOS è scivolato al di sotto di tale livello. Tuttavia, piccola consolazione, il prezzo si è rapidamente ripreso dai minimi, raggiungendo nuovamente la EMA il giorno successivo.

EOS/USD

Attualmente i rialzisti stanno tentando di spingere nuovamente il prezzo al di sopra della EMA. In caso di successo, la moneta potrebbe tentare un movimento sopra quota 6,0726$ e successivamente 6,8299$. Entrambe le medie mobili sono in aumento e l'RSI è leggermente positivo, suggerendo un leggero vantaggio da parte degli acquirenti.

Ma se i rialzisti non riuscissero a mantenere la coppia EOS/USD al di sopra della EMA, la moneta potrebbe scivolare fino alla SMA a 50 giorni. L'area compresa fra i 4,4930$ e i 3,8723$ è critica, e prevediamo un forte desiderio d'acquisto a questo livello. Attenderemo pertanto la ripresa dai supporti, o un breakout sopra i 6,8299$, prima di consigliare il trading di questa criptovaluta.

LTC/USD

Da qualche giorno Litecoin (LTC) viene scambiato in un range ristretto, compreso fra 74,6054$ e i 84,3439$. In data 21 aprile i ribassisti hanno spinto la moneta al di sotto del range, ma il prezzo è risalito il giorno stesso. Questo dimostra la presenza di una forte domanda ai livelli inferiori. Attualmente i rialzisti stanno tentando di mantenere il prezzo nel range.

LTC/USD

La EMA a 20 giorni si sta appiattendo e l'RSI è neutrale: è presente un forte equilibrio fra acquirenti e venditori.

Un breakout sopra quota 84,3439$ sposterà il vantaggio in favore dei rialzisti. Manteniamo pertanto il consiglio d'acquisto dato nella nostra precedente analisi. Tuttavia, nel caso in cui i ribassisti riuscissero a spingere la coppia LTC/USD sotto i 73$, potremmo assistere ad un crollo alla SMA a 50 giorni.

BNB/USD

Binance Coin (BNB) viene scambiato vicino ai massimi storici. In data 20 aprile la moneta ha quasi registrato un nuovo massimo, e da allora non ha perso molto terreno: questo dimostra che i rialzisti non sono ancora disposti a confermare i propri profitti, in quanto prevedono il raggiungimento di prezzi più alti.

BNB/USD

Entrambe le medie mobili sono in aumento e l'RSI è ancora estremamente positivo: i rialzisti sono chiaramente in vantaggio. Se la coppia BNB/USD riuscirà a superare il massimo storico di 26,4732$, si tratterà di un segnale decisamente positivo: in tal caso, il prossimo target sarebbe a 32$.

Se tuttavia la moneta raggiungerà un nuovo massimo senza tuttavia riuscire a sostenerlo, indicherebbe la presenza di profit booking ai livelli più alti. Il trend diverrebbe negativo in caso di breakdown al di sotto della SMA a 50 giorni. Nonostante sia fortemente rialzista, al momento non troviamo alcuna opportunità d'acquisto affidabile.

XLM/USD

Stellar (XLM) è scivolato fino alla SMA a 50 giorni, che è probabile offra supporto. La EMA a 20 giorni è in leggero calo e l'RSI è divenuto negativo, suggerendo il graduale ritorno dei ribassisti.

XLM/USD

Se la coppia XLM/USD registrasse una contrazione, chiudendo al di sotto del supporto a 0,1090$, il declino potrebbe estendersi fino alla uptrend line. Si tratta di un supporto critico, che se venisse infranto completerebbe il breakdown del wedge.

In alto, la coppia mostrerà segnali di forza in caso di chiusura sopra quota 0,12039489$. Attenderemo tuttavia che il prezzo superi in maniera convincente la downtrend line e la resistenza a 0,14861760 prima di cambiare opinione sulla moneta.

ADA/USD

Cardano (ADA) è scivolato al di sotto del supporto critico a 0,075920$, e potrebbe ora estendere il proprio declino fino alla SMA a 50 giorni, un livello che rappresenta un supporto abbastanza solido. La EMA a 20 giorni ha iniziato a puntare verso il basso e l'RSI è divenuto negativo: nel breve termine i ribassisti avranno un chiaro vantaggio.

ADA/USD

La coppia ADA/USD viene attualmente scambiata all'interno di un canale discendente. Se i rialzisti non riusciranno a difendere la SMA, la coppia potrebbe scivolare fino al supporto del canale.

In alto, un breakout dal canale rappresenterebbe il primo segnale che la correzione è terminata. Qualsiasi movimento verso l'alto incontrerebbe tuttavia una resistenza a 0,082952$, e sopra ancora a 0,094256$. Attenderemo la formazione di configurazioni d'acquisto prima di consigliare il trade di questa moneta.

TRX/USD

Incapace di ottenere un breakout dalla resistenza a 0,02815521$, Tron (TRX) sta affrontando una forte pressione di vendita. È scivolato al di sotto della SMA a 50 giorni, un supporto critico. Adesso il prezzo potrebbe crollare a 0,02094452$.

TRX/USD

La EMA a 20 giorni ha iniziato a puntare verso il basso, e anche l'RSI è divenuto negativo: i ribassisti stanno pian piano ottenendo controllo del mercato.

Se tuttavia i rialzisti riusciranno a difendere il supporto alla SMA, la coppia TRX/USD potrebbe rimanere range bound fra la SMA a 50 giorni e 0,02815521$. La coppia diverrebbe nuovamente positiva in caso di forte rimbalzo dal livello correnti, superando quota 0,02815521$. Per il momento i trader dovrebbero difendere le proprie posizioni long con uno stop loss a 0,0240$.

I dati di mercato sono forniti dall'exchange HitBTC. I grafici per le analisi sono forniti da TradingView.