Secondo Glassnode, società specializzata nell'analisi delle blockchain, Bitcoin (BTC) è entrato in una fase di "Ottimismo" fra i trader di criptovalute.

Il parametro individuato da Glassnode sottrae le perdite nette non realizzate dal profitto netto non realizzato dell'intera offerta monetaria di Bitcoin, e in questo modo tenta di valutare il sentimento di mercato. Tale indicatore tende pertanto ad aumentare durante i mercati rialzisti e a diminuire durante le fasi ribassiste.

Fonte: Glassnode

Il recente incremento del prezzo di Bitcoin ha permesso al mercato di passare da una fase di "Speranza" a una di "Ottimismo". In base ai futuri movimenti della criptovaluta, il grafico potrebbe raggiungere "Fiducia" in caso di crescita o tornare a "Paura" in caso di decrescita.

Fonte: Glassnode

Un altro dato interessante fornito dall'indicatore di Glassnode è la percentuale di monete in profitto, vale a dire la percentuale di Bitcoin il cui valore attuale è più alto rispetto al prezzo della transazione iniziale. Questo parametro indica che è presente un ampio margine di crescita.

Analista di Bloomberg fiducioso in BTC

Secondo Mike McGlone, analista di Bloomberg Intelligence, assisteremo ad un rallentamento della bull run:

"Prevedo che il prezzo di Bitcoin continuerà ad aumentare, ma molto più lentamente rispetto al passato. Nel breve termine, il livello a 8.000$ (dove è posizionata la media a 52 settimane) sembra essere il punto di resistenza chiave di cui BTC sta tentando di confermare il superamento."

McGlone ha inoltre sottolineato che, da inizio anno ad oggi, le prestazioni di Bitcoin sono state di gran lunga migliori rispetto a quelle dei mercati tradizionali. A suo parere un giorno la criptovaluta diverrà una riserva di valore paragonabile all'oro, e l'introduzione di nuovo denaro da parte delle banche centrali non farà altro che accelerare questa transizione:

"Primo maggio: Bitcoin in positivo di oltre il 20% rispetto ad inizio anno, S&P 500 in negativo di circa il 10%. È un chiaro segno del fatto che Bitcoin sta avendo la meglio sui mercati tradizionali.

Prevedo che la criptovaluta passerà da essere un asset d'investimento rischioso ad una riserva di valore simile all'oro. Questa trasformazione verrà accelerata dagli stimoli economici senza precedenti delle banche centrali."

La scorsa settimana, McGlone ha dichiarato che a suo parere l'halving di Bitcoin non avrà alcun effetto significativo sul prezzo:

"Sarà un non-evento, non accadrà assolutamente nulla. È qualcosa in cui credono i principianti. Da quando gli eventi noti hanno importanza nei mercati?"

Il noto imprenditore Tim Draper ha ancora una volta previsto che il valore di Bitcoin arriverà a 250.000$ fra la fine del 2022 e i primi mesi del 2023.