Bitcoin a 250.000$ entro il 2023? Potrei aver 'sottovalutato il potere di Bitcoin', afferma Tim Draper

A maggio di quest'anno, il trader Tim Draper aveva previsto che Bitcoin (BTC) avrebbe raggiunto un valore di ben 250.000$ entro il 2023. Più recentemente, l'uomo ha affermato di star forse sottovalutando il potenziale di Bitcoin.

L'aumento dell'adozione farà lievitare il prezzo

Durante un'intervista con il portale d'informazione BlockTV, il celebre investitore statunitense ha ancora una volta espresso la propria opinione rialzista su Bitcoin, sostenendo che l'adozione in massa della criptovaluta farà notevolmente lievitare il prezzo. Ha poi dichiarato:

"250.000$ significa che Bitcoin occuperebbe circa il 5% del mercato globale di tutte le valute... forse sto persino sottovalutando il potere di Bitcoin."

Bitcoin è ancora troppo complesso

Secondo Draper, Bitcoin è ancora troppo complesso per poter essere adottato dalle masse. È tuttavia certo che in futuro Bitcoin diverrà la valuta primaria di numerosi individui, in quanto il denaro tradizionale, a causa della sua natura centralizzata, è soggetto a influenze politiche e inflazione.

Ha infine ribadito che l'Argentina potrebbe essere un ottimo mercato per Bitcoin, in quanto numerosi imprenditori locali hanno perso la propria fortuna a causa della manipolazione e svalutazione della valuta locale. Ma anche in paesi come gli Stati Uniti i cittadini preferirebbero utilizzare una forma di denaro affidabile e decentralizzata, piuttosto che una moneta controllata dalla Federal Reserve.

A luglio, Draper ha affermato che Bitcoin sarà il principale benefattore dell'ondata d'interesse che la stablecoin Libra di Facebook porterà sul settore delle monete digitali. A suo parere infatti Libra e le altre criptovalute saranno come dei ponti che consentiranno alle masse di avvicinarsi a Bitcoin, la vera rivoluzione che cambierà per sempre i concetti stessi di confine, finanza e potere dei governi.