Dietrofront dei mercati: Bitcoin tocca i 4.150$, per poi crollare rapidamente a quota 3.800$

Domenica 24 febbraio — Dopo una rapidissima impennata, durante la quale il Bitcoin (BTC) ha superato la soglia dei 4.150$, i mercati delle criptovalute hanno subito calo altrettanto brusco e repentino, che ha portato tutte le monete della top 20 ben al di sotto dei valori registrati nella giornata di ieri, come mostrano i dati di Coin360.

Market visualization

Grafico fornito da Coin360

Al momento della stesura di questo articolo, il Bitcoin è in calo del 2,95%, con un valore che si aggira sui 3.830$. Dando un'occhiata al grafico settimanale, notiamo che la criptovaluta più famosa al mondo è ancora in rialzo del 6% circa rispetto ai 3.632$ registrati domenica scorsa.

Bitcoin 7-day price chart

Grafico settimanale del valore del Bitcoin. Fonte: CoinMarketCap

Ethereum (ETH) mantiene la sua posizione di seconda criptovaluta per capitalizzazione di mercato, che al momento si aggira sui 14,5 miliardi di dollari. L'altcoin è in calo del 4,7%, con una quotazione di circa 140$. A livello settimanale, rimane comunque in rialzo del 15,79%.

 

Ethereum 7-day price chart

Grafico settimanale del valore di Ethereum. Fonte: CoinMarketCap

Ripple (XRP) ha perso il 4% rispetto alla quotazione di ieri, finendo a 0,3062$. Il crollo delle ultime ore ha quasi annullato la crescita settimanale del token californiano, che al momento della stesura di questo articolo si ferma allo 0,93%.

Ripple 7-day price chart

Grafico settimanale del valore di Ripple: CoinMarketCap

L'unica criptovaluta della top 20 ancora in verde è Neo (NEO), mentre le performance peggiori sono quelle di Litecoin (LTC), ed Ethereum Classic (ETC), entrambe in ribasso del 10% circa.

La capitalizzazione complessiva del mercato, che nella giornata di oggi aveva toccato i 144 miliardi di dollari, scende a 128 miliardi.

Total market cap of all cryptos 3-month chart

Capitalizzazione complessiva del mercato nelle ultime 24 ore. Fonte: CoinMarketCap

Come riportato nella giornata di oggi, Bank Frick, un istituto bancario con sede in Liechtenstein, sta per lanciare una piattaforma di trading di criptovalute per istituzionali, tramite la società controllata DLT Markets.

La Duma di Stato russa ha in programma di adottare delle nuove regolamentazioni per le criptovalute. L'ex ministro dell'energia Igor Yusufov ha inoltre proposto la creazione di una criptovaluta basata sul petrolio.