Bitcoin immobile a 10.200$, Ether continua la propria bull run verso i 200$

Un'altra giornata abbastanza piatta per Bitcoin (BTC): la principale criptovaluta continua ad oscillare attorno ai 10.200$

Market visualization

Grafico di mercato. Fonte: Coin360

 

Supporto a 10.000$ in lenta erosione

Al momento della stesura di questo articolo Bitcoin viene scambiato per circa 10.175$, in negativo dell'1,3% rispetto alla giornata di ieri. Il prezzo sembra bloccato all'interno di un range molto ristretto, compreso fra i 10.100$ e i 10.320$.

Bitcoin seven-day price chart

Grafico dei movimenti settimanali di Bitcoin. Fonte: Coin360

Numerosi esperti avevano previsto rialzi imminenti, che non si sono tuttavia ancora realizzati. In una serie di messaggi privati condivisi con la redazione di Cointelegraph, l'analista Filb Filb ha commentato:

"Bitcoin continua ad affrontare una forte pressione di vendita, nonostante lo slancio di lunedì. I rialzisti dovranno assumere il comando e difendere la barriera dei 10.000$. In caso contrario, aumenterà il rischio di una più ampia contrazione a breve termine."

Il trader ha poi sottolineato che la media mobile a 20 settimane costituisce un'importante barriera psicologica, che attualmente protegge Bitcoin da un breakdown più intenso:

"Per quanto riguarda i prezzi sotto i 10.000$... 9.800$ è dove si trova la media mobile a 20 settimane: sotto questo livello si rischia un grosso sell-off. Una chiusura sopra i 10.500$ dovrebbe essere considerato uno sviluppo rialzista."

Ether cresce del 10% in tre giorni

Movimenti poco interessanti anche per il resto del mercato. Unica eccezione è Ether (ETH), la seconda criptovaluta più importante per capitalizzazione, che continua il proprio slancio verso quota 200$. Negli ultimi tre giorni, il valore di ETH è aumentato di ben il 10%.

Ether 7-day price chart

 

Grafico dei movimenti settimanali di Ethereum. Fonte: Coin360

Movimenti positivi anche per XRP e Tron (TRX), che ottengono una crescita giornaliera rispettivamente dell'1,72% e 2,02%.

La capitalizzazione complessiva di tutte le criptovalute rimane stabile a 265 miliardi di dollari. Continua a diminuire la dominance di Bitcoin, ora al 69,1%.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI PRINCIPALI MERCATI DELLE CRIPTOVALUTE CON GLI INDICI DI COINTELEGRAPH