Prestazioni dei mercati altalenanti, Bitcoin torna a 11.900$

La correzione di Bitcoin si è estesa fino a 10.380$, per poi tornare velocemente sopra gli 11.000$. Ciononostante, l'opinione degli esperti sui futuri movimenti della criptovaluta rimane positiva.

Grafico di mercato

Grafico di mercato fornito da Coin360

La scorsa settimana la coppia BTC/USD ha registrato un notevole rialzo, che ha portato il valore della moneta a quasi 14.000$. Come tuttavia previsto da numerosi analisti, dopo una simile crescita la correzione è inevitabile: una volta raggiunto il muro dei 13.800$, il prezzo della moneta si è infatti notevolmente ridotto.

"Un pullback del 20 o 30 percento non dovrebbe stupire gli investitori, sarebbe coerente con i pullback tipici di Bitcoin durante i mercati rialzisti", ha spiegato Robert Sluymer, Managing Director e Technical Strategist di Fundstrat Global Advisors, in una nota indirizzata ai clienti della compagnia.

Si tratta di un'opinione condivisa anche da Josh Rager, che ha previsto per questa settimana un ribasso di circa il 20%. A suo parere, questo darà vita ad un pattern molto meno volatile per la criptovaluta.

Al momento della stesura di questo articolo, Bitcoin (BTC) viene scambiato per circa 11.900$, in positivo di quasi l'1% rispetto alla giornata di ieri: il grafico sembra mostrare l'inizio di una nuova ripresa.

Grafico Bitcoin

Grafico dei movimenti settimanali di Bitcoin. Fonte: Coin360

Movimenti fortemente negativi anche per le altre criptovalute più importanti. Ethereum (ETH) è tornato a quota 300$, dopo aver raggiunto negli scorsi giorni un massimo di circa 350$.

Grafico Ethereum

Grafico dei movimenti settimanali di Ethereum. Fonte: Coin360