A differenza del precedente golden cross, questa volta Bitcoin (BTC) potrebbe non ottenere un incremento del 170%. Dal 2009 ad oggi, la principale criptovalute ha registrato complessivamente cinque "golden cross" e cinque "death cross".

BTC: ultima contrazione paragonabile a quella di dicembre 2017

Il termine "golden cross" indica il momento nel quale la media mobile a 50 giorni della coppia BTC/USD supera quella a 200 giorni. Un "death cross" è invece quando accade il contrario.

La speranza dei trader è che il recente golden cross, avvenuto questa settimana, possa innescare un rialzo simile al precedente: una crescita del 170% in appena due mesi. In realtà, soltanto due dei quattro golden cross passati sono stati seguiti da movimenti positivi; parallelamente, alcuni death cross hanno generato degli incrementi.

Il futuro di Bitcoin appare quindi fortemente incerto, specialmente alla luce dell'improvviso crollo di 1.000$ in appena un'ora registrato negli scorsi giorni: l'evento è accaduto poco dopo l'ultimo golden cross, e rappresenta la quinta contrazione di Bitcoin più grande di sempre.

Yassine Elmandjra, analista presso la società di consulenza ARK, ha a tal proposito commentato:

"Un crollo di circa 1.000$ in meno di un'ora. L'unica altra volta che abbiamo assistito ad un calo del prezzo in dollari più grande è stato al picco di dicembre 2017."

Prezzo di Bitcoin negli ultimi cinque anni, con medie mobili a 50 e 200 giorni. Fonte: TradingView

In rosso del 10%, ma poi in verde del 170%

Tuttavia, nonostante Bitcoin fatichi a tornare sopra i 10.000$, alcuni trader sono certi che molto presto il prezzo tornerà a salire.

Un utente ha condiviso su Twitter un grafico dei cross di BTC/USD negli ultimi due anni, affermando:

"Guardate cosa è accaduto al golden cross precedente. Prima ha perso il 10% del proprio valore, e successivamente è impennato del 170% in 60 giorni.

Se la storia dovesse ripetersi, il prezzo di #Bitcoin arriverà a circa 25.000$ entro aprile."

Per quanto possa sembrare un'analisi eccessivamente ottimista, in quanto 25.000$ rappresenterebbe un nuovo massimo storico per Bitcoin, si tratta di una previsione in linea con quanto recentemente affermato da Tom Lee. Secondo il cofondatore di Fundstrat Global Advisors, nei prossimi mesi il valore di BTC aumenterà fino a toccare i 27.000$.

Estremamente positivo anche il parere del conduttore televisivo statunitense Max Keiser, che durante una recente puntata di Infowars ha previsto che il prezzo di Bitcoin arriverà a 400.000$:

"Sto ufficialmente aumentando il mio target per Bitcoin. Quando il prezzo della criptovaluta era di appena 1$ io dissi che sarebbe arrivato a 100.000$: per la prima volta dopo otto anni, aumento ufficialmente il mio target a 400.000$."