Bitcoin perde il supporto a 8.000$: gli analisti prevedono un potenziale crollo a 6.500$

Quest'oggi il valore di Bitcoin (BTC) è scivolato sotto gli 8.000$: dopo svariati giorni di movimenti ribassisti, la criptovaluta ha infine infanto questo importante supporto.

Stando ai dati raccolti da Coin360, la coppia BTC/USD è nuovamente tornata a quota 7.000$, toccando il valore più basso dall'ultima settimana di ottobre, quando il prezzo della criptovaluta aveva raggiunto i 7.880$.

Grafico di Bitcoin (BTC)

Grafico dei movimenti giornalieri di Bitcoin. Fonte: Coin360

7.500 e 6.500 dollari: saranno questi i prossimi supporti di BTC

Numerosi analisti avevano già previsto questa risvolta ribassista. Michaël van de Poppe, collaboratore di Cointelegraph, ha recentemente indicato il livello a 7.400$ come una probabile area di supporto per Bitcoin.

Più negativo il parere dell'analista Filbfilb, secondo il quale il prezzo di BTC potrebbe scivolare a 6.500$: si tratta di un livello estremamente importante per la redditività delle attività di mining, e pertanto un supporto molto solido per la criptovaluta. È comunque presente un altro supporto a 7.520$, che coincide con la 100-Week Moving Average (WMA).

"Penso che in questa fase la 100 WMA reggerà. Ma se venisse infranta, punto tutto sui 6.500$", ha spiegato Filbfilb in alcuni commenti rilasciati privatamente.

Secondo alcuni trader persino il prossimo dimezzamento delle ricompense per il mining, previsto per maggio del prossimo anno, potrebbe non causare la notevole crescita che molti si aspettano. L'analista Willy Woo ha a tal proposito dichiarato:

"Prevedo maggiore volatilità. Il breve termine è certamente ribassista, e non aspettatevi movimenti simili a quelli dei dimezzamenti passati. [...] Beh, questa volta siamo andati da 14.000$ a 7.500$. Questo sta eliminando tutti i miner più deboli, i quali stanno pian piano morendo e vendendo le proprie criptovalute.

Questo fattore si aggiunge al trend già ribassista, pertanto trovo improbabile l'inizio di una bull run entro i prossimi sei mesi a causa delle pressioni di vendita. Non è possibile tracciare similitudini con gli eventi passati, gli elementi fondamentali sono diversi."

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI PRINCIPALI MERCATI DELLE CRIPTOVALUTE CON GLI INDICI DI COINTELEGRAPH