Nel caso in cui Bitcoin (BTC) riuscisse a confermare il supporto a 6.800$, la probabilità che torni a 3.800$ diverrà soltanto del 15%: lo ha affermato il celebre trader Tone Vays.

Nel suo ultimo video su YouTube, Vays ha rilasciato alcune previsioni sui futuri sviluppi della coppia BTC/USD. Al momento, ha dichiarato, è presente una resistenza a circa 6.750$.

Panoramica dei mercati delle criptovalute. Fonte: Coin360

Vays: non aspettate il pullback, non avverrà

Un breakout sopra i 6.800$ eliminerebbe quasi del tutto le probabilità di un nuovo crollo sotto i 3.800$:

"Se riuscissimo ad arrivare sopra i 6.800$, diverrei all'85% sicuro che il prezzo non scenderà sotto tale livello. Ci siamo quasi, lo abbiamo quasi superato. Attualmente ci troviamo alla resistenza. [...]

Direi che in questo momento c'è una probabilità del 20-25% di tornare sotto i 3.800$."

La scorsa settimana Vays aveva messo in guardia la comunità, sostenendo che il prezzo di Bitcoin sarebbe potuto tornare a 2.000$. Sembra tuttavia che il trader abbia cambiato opinione, probabilmente in seguito agli incentivi recentemente introdotti dal governo statunitense.

Ha infatti consigliato ai propri follower di non posticipare l'acquisto nella speranza di ulteriori ribassi:

"Questo significa che non potete più aspettare, non avverrà un altro pullback a 3.500$. A questo punto dovreste aver già comprato Bitcoin."

I "soldi illimitati" della Fed faranno arrivare BTC a 100.000$

Il parere di Vays viene condiviso da molti altri importanti nomi dell'industria. Changpeng Zhao, CEO di Binance, ha commentato che le politiche monetarie statunitensi faranno arrivare la capitalizzazione di mercato di Bitcoin a 2.000 miliardi di dollari:

"Dato che ci stiamo abituando a parlare di migliaia di miliardi, una modesta capitalizzazione da duemila miliardi per Bitcoin piazzerebbe il prezzo di un singolo BTC a 100.000$. Non è più un numero tanto difficile da immaginare, no?"

Dan Held, Director of Business Development di Kraken, ha poi aggiunto su Twitter:

"Un incentivo da 6.000.000.000.000$ per un'unica nazione. Davvero pensate che Bitcoin non possa arrivare a una capitalizzazione di 2.000 miliardi (100.000$ a moneta)?"