Continua la lenta contrazione di Bitcoin, in rosso anche le altcoin

Continua la lenta ma inesorabile contrazione di Bitcoin (BTC). Negativo anche il resto del mercato, ma con qualche eccezione.

Grafico di mercato

Grafico di mercato. Fonte: Coin360

Al momento della stesura di questo articolo Bitcoin viene scambiato per circa 10.090$, in calo dello 0,71% rispetto alla giornata di ieri.

Ciononostante l'analista Tom Lee, fondatore di Fundstrat Global Advisors, è certo che l'imminente lancio della piattaforma dedicata al trading istituzionale Bakkt incrementerà notevolmente il livello di fiducia che i trader ripongono in questo settore.

Grafico di Bitcoin

Grafico dei movimenti settimanali di Bitcoin. Fonte: Coin360

Movimenti simili anche per Ether (ETH), che rimane comunque saldamente ancorato sopra quota 200$. Attualmente la seconda criptovaluta più importante del mercato oscilla attorno ai 215$, in ribasso dello 0,93% rispetto a ieri.

Grafico di Ether

Grafico dei movimenti settimanali di Ether. Fonte: Coin360

Più negativi i movimenti del token XRP di Ripple, che ha nuovamente perso il proprio supporto psicologico a 0,30$ dopo aver toccato un massimo infragiornaliero di 0,3127$. Attualmente la moneta viene scambiata per 0,2899$, in seguito ad una contrazione dell'1,24%.

Grafico di XRP

Grafico dei movimenti settimanali di XRP. Fonte: Coin360

I mercati si tingono di rosso

In rosso anche il resto del mercato. Pessime soprattutto le prestazioni di Stellar (XLM) e Monero (XMR), entrambe le monete in calo di oltre il 5%. Buoni rialzi invece per EOS e IOTA, in positivo rispettivamente del 2,67% e 2,46$.

La capitalizzazione complessiva di tutte le criptovalute è di circa 267 miliardi di dollari. Di questa cifra, Bitcoin rappresenta il 67,6%.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI PRINCIPALI MERCATI DELLE CRIPTOVALUTE CON GLI INDICI DI COINTELEGRAPH