Improvviso crollo dei mercati: Bitcoin torna a 9.500$, Ethereum a 169$

Dopo un lungo periodo di relativa stabilità, fra le 20:00 e le 20:30 di ieri i mercati si sono nuovamente tinti di rosso. Questo improvviso crollo ha fatto nuovamente scivolare Bitcoin sotto quota 10.000$.

Grafico mercati delle criptovalute

Grafico dei mercati delle criptovalute. Fonte: Coin360

Al momento della stesura di questo articolo Bitcoin (BTC) viene scambiato per circa 9.545$, in seguito ad un ribasso giornaliero del 6,18%.

Grafico di Bitcoin

Grafico dei movimenti settimanali di Bitcoin. Fonte: Coin360

Ancor più negativi i movimenti di Ether (ETH), la seconda criptovaluta più importante per capitalizzazione, il cui valore attualmente oscilla attorno ai 169$ in seguito ad una contrazione giornaliera del 9,36%.

Recentemente Brave, popolare browser basato sulla tecnologia blockchain, ha annunciato lo sviluppo di un nuovo wallet per Ethereum. Si tratterà di un portafoglio digitale totalmente client-side: dovranno pertanto essere gli utenti stessi a gestire le proprie chiavi private.

Grafico di Ethereum

Grafico dei movimenti settimanali di Ether. Fonte: Coin360

Fortemente negative anche le prestazioni di XRP, che dopo una svalutazione del 5,62% ha raggiunto un valore di 0,252$.

La cittadina australiana Katherine Nguyen ha recentemente ammesso di aver rubato a gennaio dello scorso anno oltre 100.000 unità di XRP, per un valore al tempo di ben 450.000$. In particolare, la donna sarebbe riuscita ad accedere alla casella di posta elettronica di un uomo con il medesimo cognome, e in questo modo a sottrarre le sue criptovalute.

Grafico di Ripple

Grafico dei movimenti settimanali di XRP. Fonte: Coin360

Notevolmente ribassista anche il resto del mercato. Movimenti negativi soprattutto per Tron (TRX), Algorand (ALGO) e Binance Coin (BNB), in calo rispettivamente del 12,31%, 16,39% e 12,36%.

La capitalizzazione complessiva di tutte le criptovalute oscilla attorno ai 246 miliardi di dollari. Aumenta invece la dominance di Bitcoin, attualmente al 69,1%.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI PRINCIPALI MERCATI DELLE CRIPTOVALUTE CON GLI INDICI DI COINTELEGRAPH