Nella giornata di venerdì, Bitcoin (BTC) è rimasto tra i 48.000$ e i 47.250$ mentre le speranze di una bull run rimangono intatte grazie all’offerta in calo e agli annunci aziendali in arrivo.

Grafico orario di BTC/USD (Bitstamp). Fonte: TradingView

Cresce l’attesa per un breakout nei mercati crypto

I dati di Cointelegraph Markets Pro e TradingView mostrano che BTC/USD sta continuando il suo consolidamento, con l’arrivo della più recente scadenza di opzioni.

La coppia ha registrato ben pochi progressi dopo il rimbalzo dai 47.000$ del giorno precedente, ma le aspettative rialziste tra gli analisti rimangono decisamente intatte.

Come segnalato da Cointelegraph, queste previsioni si basano su una “contrazione dell’offerta” che spingerà i prezzi al rialzo, vista la domanda in continuo aumento e gli investitori a lungo termine già proprietari di quasi l’80% dell’offerta.

“L’offerta delle altcoin e la stagione degli ETF in arrivo saranno probabilmente fattori decisivi insieme ai nuovi annunci,” ha indicato il trader Pentoshi in un commento sul prezzo di BTC.

Il collaboratore di Cointelegraph Michaël van de Poppe è apparso egualmente tranquillo per quanto riguarda l’attuale attività di mercato.

“Non credo sia il caso di preoccuparsi per il consolidamento del mercato. Molto sano,” ha riassunto in un tweet.

“Le altcoin sono ancora attive. Ci aspettano mesi fantastici nei mercati crypto.”

Uno sguardo ai livelli di acquisto e di vendita sul principale exchange Binance confermano che la resistenza inizia a 48.600$, scesa leggermente durante il consolidamento. L’interesse d’acquisto, invece, si trova ancora a 44.000$.

Livelli di acquisto e di vendita in BTC/USD (Binance), 17 settembre. Fonte: Material Indicators

“Rialzista ma cauto”

Anche le condizioni più calme sulle piattaforme di derivati placano le preoccupazioni su una replica del grande sell-off di settimana scorsa.

Correlato: Un nuovo modello suggerisce che il prezzo di Bitcoin non tornerà più sotto i 39.000$

Quando Bitcoin ha perso 10.000$ in un solo giorno, il trading con leva finanziaria eccessiva è stato spazzato via, e da allora la leva è rimasta molto più bassa.

I funding rate leggermente positivi suggeriscono che il mercato è in una posizione molto migliore per una crescita sostenibile, rialzista ma non irrazionale.

“I trader nei mercati di future su Bitcoin rimangono ragionevolmente rialzisti con il ritorno di un funding rate positivo nei contratti swap perpetui,” hanno sottolineato Yann Allemann e Jan Happel, co-fondatori della società di analitica on-chain Glassnode, commentando un grafico correlato.

“I funding rate sono positivi, ma non allo stesso livello raggiunto prima del sell-off da 10.000$ di settimana scorsa. Il mercato di Bitcoin è rialzista, ma cauto.”
Grafico annotato dei funding rate dei future su Bitcoin. Fonte: Yann & Jan/Twitter