Il Bitcoin sfiderà il downtrend 'tra un paio di giorni', afferma un analista di Fundstrat

Durante una recente intervista con CNBC, Robert Sluymer di Fundstrat Global Advisors ha dichiarato che il prezzo del Bitcoin (BTC) subirà quasi certamente un'impennata nel prossimo futuro.

L'uomo ha affermato che "il Bitcoin supererà alcuni livelli importanti tra un paio di giorni". Nonostante a maggio la criptovaluta non sia riuscita a raggiungere i prezzi previsti da molti analisti, Sluymer sottolinea che il trend rialzista a lungo termine è ancora "tecnicamente attivo", con una soglia critica a quota 9.500$.

Secondo Sluymer, il Bitcoin è ora pronto per "sfidare il downtrend":

“Quando pensiamo a cosa serve a far invertire una security, un mercato, una criptovaluta... deve prima trovare un fondo, poi rovesciare l'uptrend o il downtrend, infine trasformare quel trend in positivo. Pertanto il primo passo è già stato compiuto".

Sluymer afferma che ci sono "molti ribassisti tecnici là fuori" che hanno previsto minimo di 5.000$ o addirittura 3.000$. L'uomo tuttavia crede che, se il Bitcoin riuscirà a superare quota 7.800$, il rialzo dei prezzi è praticamente assicurato.

A maggio di quest'anno, Thomas Lee ha ammesso che la sua previsione di un'impennata del Bitcoin dopo la conferenza Consensus era errata. Ciononostante l'analista è ancora convinto che entro fine anno la criptovaluta toccherà il muro dei 25.000$.

Al momento il valore del Bitcoin è di circa 7.592$, in calo dell'1,5 nelle ultime 24 ore.